Esami di Stato, verranno pagati i docenti che hanno svolto il servizio, non chi ha inviato certificato di malattia

Ernesto – Sono stato nominato come commissario d’esame. A causa di un intervento chirurgico il giorno 19 Giugno ho mandato alla mia scuola di titolarita’ e al provveditorato la certificazione medica che attestava il ricovero presso struttura ospedaliera pubblica. VI chiedo: Verro’ pagato cmq visto che  ho ricevuto nomina e non ho potuto accettare solo x malattia dimostrata? Spero in un vostro riscontro Cordiali Saluti

Esame di stato Secondaria I grado per il prossimo anno scolastico : è sempre prevista la prova scritta per la seconda lingua comunitaria?

Antonella – Vorrei sapere se vi sono notizie certe (circolari, decreti o altro) circa l’esame di seconda lingua comunitaria per il prossimo anno scolastico nella secondaria primo grado: ci sarà lo scritto oppure no? In questi giorni sto sentendo pareri contrastanti. Questo potrebbe essere dunque l’ultimo anno di prova scritta di 2 lingua? Se sì,  che tristezza! Certo tanto lavoro in meno, ma anche una neanche troppo implicita svalutazione della seconda lingua, già bistrattata con solo 2 ore settimanali!

Esame di Stato 2016/17: chiarimenti per docente che ha dimenticato di inviare scheda di partecipazione (modello ES-1)

Antonella – Sono un’insegnante di scuola superiore ed ho dimenticato di inoltrare la domanda per commissario esterno vorrei sapere se è come posso rimediare e nel caso non si potesse che mi accade? Ho chiesto sia alla segreteria  della mia scuola sia al numero verde di istanze on line ma nessuno mi  sa dare una risposta. Auguro a tutti voi buon lavoro e in attesa di una vostra risposta vi porgo i miei più cordiali saluti

Esami di Stato 2016/17: quale servizio devo indicare nella scheda per partecipazione come commissario esterno?

Marco – Spett.le redazione, vi chiedo chiarimenti sulla scheda per la partecipazione come commissario esterno agli esami di stato (ES-1). Sono un docente di scuola secondaria di secondo grado entrato di ruolo nell’AS 2014/2015. Inoltre ho 9 anni di preruolo. Vorrei sapere se nella sezione “DATI DI SERVIZIO” devo indicare solo gli anni di ruolo (nel mio caso n.3 compreso l’anno in corso),oppure posso aggiungere anche gli anni preruolo?  Grazie anticipate della vostra risposta.

Esame di Stato 2017 e docente in ruolo secondaria I grado: può presentare domanda per nomina come commissario esterno?

Maria – Sono una docente di ruolo di lettere (in possesso di abilitazione per la scuola secondaria di secondo grado) alla scuola secondaria di primo grado e quest’anno non sarò impegnata negli esami. Posso chiedere di essere commissario esterno agli esami di stato di secondaria di secondo grado? Se si, quale modello dovrei compilare? Grazie

Esami di Stato: supplente con contratto fino all’ultimo giorno di lezione non ha obbligo presentazione domanda

Barbara – Avrei bisogno di un chiarimento. Ho un contratto di 9 ore in una scuola secondaria di secondo grado  fino al 8 giugno, ed un altro di 9 ore in una secondaria di primo grado fino al 30 giugno. Sono obbligata a presentare domanda come commissario esterno per gli esami di stato? Grazie per la disponibilità

Esami di Stato: obbligo o facoltà domanda ES1 per supplente al 30 giugno

Alessia – Gent.le redazione, ho bisogno di aiuto per capire se posso o devo fare la domanda.

Sono un’insegnante di lettere, non abilitata, ma con laurea del vecchio ordinamento, conseguita nel 1997, che mi permette di insegnare, essendo iscritta alle graduatorie d’istituto di III fascia, ma non di partecipare al concorso appena indetto. Dalla lettura della circolare del Miur sulla presentazione della domanda a commissario esterno della maturità, trovo contraddizione tra queste due voci della circolare, una relativa all’obbligo e una alla facoltà di presentazione della domanda stessa. Per motivi familiari se non sono costretta eviterei di presentarla, ma non riesco a capire (e il dubbio è rimasto anche dopo il colloquio con la segreteria della scuola dove lavoro) se rientro nell’obbligo o nella facoltà.

Esclusione graduatoria interna e facoltà di presentazione domanda per esami. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buongiorno, una docente di ruolo nella mia scuola usufruisce della legge 104 per il familiare che risiede in altro comune diverso dalla scuola di servizio e residenza e non presenta domanda di trasferimento 2016/2017: DOMANDA: la docente deve essere inserita nelle grad. interne d’istituto e in fondo alla graduatoria medesima in quanto arrivata da trasferimento 2015/2016? DOMANDA: se usufruisce della legge 104 sopra indicata ha la facoltà o l’obbligo di presentazione del MOD.ES1 come commissario esterno? Grazie per l’attenzione dalla segreteria dell’Istituto.

Esami di Stato: 60 è il voto minimo per la promozione, anche se il colloquio è insufficiente

Maria Cristina – sono un commissario interno agli esami di Stato. Cortesemente vorrei sapere se, di fronte ad un colloquio d’esame , valutato con un punteggio inferiore alla sufficienza, ma che comunque consente di arrivare al punteggio minimo di 60, il candidato debba essere respinto o può conseguire il diploma? Grazie per la disponibilità.

Esonerata da impegni nell’istituto scolastico di provenienza se impegnata in Esami di Stato?

Pasqua – Sono docente di ruolo di Inglese presso un istituto superiore di Treviso. Sono stata nominata commissario esterno per l’esame di Stato 2015 presso un istituto della stessa città. Desidero sapere se l’incarico che mi è stato conferito mi legittimi a rifiutarmi ad effettuare, almeno sino alla fine degli esami di Stato e degli adempimenti connessi, da qualsiasi altro tipo di incombenza di cui il preside della mia scuola voglia investirmi (ad esempio, la correzione delle verifiche per i recuperi debiti in Inglese dei
miei alunni), essendoci fra l’altro nel mio istituto varie colleghe che non sono in commissione esami di Stato né interna, né esterna, e quindi a disposizione. Grazie. Attendo cortese e. se pobile sollecito, riscontro

Esami di Stato: assenza commissario esterno

Angelo – Sono stato nominato commissario esterno per l’esame di stato 2015. Ho partecipato all’insediamento della commissione ed alla seduta plenaria. Il giorno della seconda prova ho avuto seri problemi di salute ed ho dovuto mandare certificato medico con
prognosi di sei giorni. Sarei dovuto rientrare dopo la correzione degli scritti e prima dell’inizio dei colloqui orali ma ho saputo che sono stato sostituito per tutta la durata degli esami. Desidero sapere se è legittima la mia sostituzione e se mi spetta comunque qualche compenso. grazie

Esami di Stato: pubblicazione calendario colloqui

Guido – Leggendo l’ordinanza ho visto che al comma 5 dell’art. 14 non si specifica alcun vincolo per il giorno di pubblicazione del calendario dei colloqui. Per questo ho pensato che fosse ragionevole pubblicarlo il giorno della prima prova, visto che il calendario era già stato deciso nella riunione plenaria. Altri presidenti di commissione hanno obiettato che invece si dovrebbe pubblicare il calendario dopo la terza prova. Chi ha ragione?

Esami di Stato: terza prova candidati con DSA

Giuseppe – Sono il coordinatore di una classe 5 dove è presente uno studente DSA certificato. Nel documento di classe in base alla legge 170/10 e linee guida 12/07/2011 il Consiglio di Classe ha proposto per la terza prova di somministrare due quesiti
invece di tre perché lo studente evidenzia una capacità decifrativa al di sotto dei valori attesi.

Compenso dimezzato per commissario esterno su una sola classe

Se si è commissari esterni su una sola classe (che è composta da due gruppi di indirizzi diversi), e in una città posta a 92minuti di distanza, a quanto ammonta la retribuzione? Non dovrebbe essere 911 (che è una cifra non collegata al numero degli allievi)+ 908€ ? Oppure, come ha sostenuto un segretario amministrativo dell’istituto in cui sono commissaria esterna, spetta la metà dei 911€ dato che la classe da esaminare è soltanto una? Ringrazio per la disponibilità.

Esame di terza media per alunni con DSA

Sono presidente di commissione nell’esame di terza media. Volevo sapere, gentilmente, se gli alunni D.S.A. con P.D.P possono svolgere prove Invalsi preparate dalla commissione. Le componenti della commissine dichiarano di averlo fatto anche negli anni passati. Io agli alunni D.S.A. ho sempre concesso solamente più tempo e strumenti compensativi. Come ci si deve comportare? Grazie!