Graduatorie di istituto: superamento concorso dà punti anche se non c’è ancora la graduatoria di merito

Fabio – Dovendo compilare la domanda di aggiornamento delle graduatorie di istituto di II fascia ed avendo superato ad inizio anno la prova orale del concorso per la scuola primaria, avevo chiesto all’USR del Veneto di rilasciare una attestazione dalla quale risultasse il superamento delle prove ai fini dell’inserimento del titolo concorsuale nella domanda di aggiornamento.

Graduatorie di istituto infanzia e primaria, come valutare servizio specifico e non specifico

Si chiede gentilmente se relativamente alla II fascia

  • si può scegliere di  dirottare nella graduatoria  della scuola Primaria, il servizio prestato nell’ infanzia   e in tal caso, se vale come punteggio intero o  metà.
  • Il servizio  prestato nella scuola  Primaria può essere inserito anche nella graduatoria della scuola dell’ infanzia  come non specifico.Grazie
Graduatorie di istituto: non intasare le segreterie scolastiche di documenti che non danno punteggio

Maria – Vorrei porvi un’altra domanda sempre in merito alle graduatorie: nel caso di supplenze di 10 giorni e dunque che non danno alcun punteggio, devo inserire comunque il servizio prestato?. In merito invece ad attestati che non rilasciano punteggio, devo allegarli alla domanda? Per qunto riguarda invece i documenti che attestano la pubblicazione di alcune mie poesie in un’opera letteraria, devo allegare tali documenti o non serve dato che hanno stabilito che non hanno alcun valore?. Grazie

L’inserimento in III fascia delle graduatorie di istituto per i laureati in Giurisprudenza

Francesco – Avrei bisogno di un Vostro parere in merito alla possibilità, per  il sottoscritto, di presentare utilmente domanda di inserimento in graduatoria di istituto di III fascia. Premesso che h o conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza (classe LMG/01) nel 2013, vorrei capire se sia sufficiente, per ottenere l’inserimento in  graduatoria di III fascia, il possesso della semplice Laurea ovvero se,  per la mia classe di concorso (A 46, ex 19/a) , sia necessario aver integrato i 96 CFU richiesti dal d.m. 259/2017,  tabella A. Grazie mille in anticipo. Distinti saluti

Graduatorie di istituto: anche chi nel 2014 non ha presentato modello B è precedente inclusione

Micol – Nel 2014 presentai il modello A2 alla mia scuola capofila, ma dimenticai, per problemi vari, di compilare ed inviare il modello B. Pertanto non risulto nelle graduatorie di III fascia relative all’anno 2014 e pertanto devo reinserire tutti i miei titoli e anni di servizio all’interno della domanda odierna? Grazie mille

Docente che ha rinunciato ad immissione in ruolo può iscriversi in II fascia delle graduatorie di istituto

Eugenia – Sono abilitata nella classe A019 e AD03, sono stata assunta in ruolo il 01/12/2015 in fase C da Gae ed ho svolto con successo l”anno di prova sul sostegno AD03. A seguito della mobilità sono stata mandata in Piemonte ed il 1 settembre 2016 non ho preso servizio ed ho rinunciato al ruolo. Ero in Gae e nella prima fascia delle Graduatorie di Istituto e sono stata cancellata.

Graduatorie di istituto: vincitori e idonei concorso 2016 aggiornano II fascia, dell’immissione in ruolo non c’è certezza…

Sara – Ma avendo fatto il concorso 2016 e non essendo ancora rientrata nella graduatoria dei 567, però ho superato entrambi le prove, posso fare la domanda per le graduatorie di istituto II fascia, alle quali non sono mai stata iscritta? Grazie in anticipo per la risposta Saluti

Graduatorie di istituto: docente con diploma magistrale nuovo o precedente inserimento

Angela – Devo compilare il Mod. A1 e non so se devo considerare la mia domanda un nuovo inserimento o un aggiornamento. Sono stata inserita dalla terza alla seconda fascia dal Miur a seguito riconoscimento abilitazione titolo di studio scuola magistrale conseguito prima del 2000/2001. Al momento sono in prima fascia con riserva. in attesa ringrazio

Graduatorie di istituto, che modello compila chi nel 2014 non ha scelto le scuole del modello B

Silvia – ho conseguito l’abilitazione all’insegnamento tramite TFA classe exA017 (discipline economico-aziendali) nel 2013, mi sono iscritta ad una graduatoria interna d’istituto per il periodo 2014 – 2017 compilando il modello A1 ma non sono riuscita in tempo a scegliere le altre sedi d’insegnamento causa maternità. Data l’imminente riapertura delle liste, devo ricompilare da capo il modello A1 per la stessa scuola o posso sceglierne un’altra? E nell’ultimo caso dev’essere considerata come ‘Nuova Inclusione’ o ‘Precedente Inclusione’?
Grazie, Cordiali saluti

Graduatorie di istituto: il cambio provincia non influisce sul modello da utilizzare. Ecco perché

Valeria – Spett.le Orizzonte Scuola, entro il 24 giugno procederò con l’aggiornamento della graduatoria di III fascia (sono iscritta dal triennio 2011-2014, classe di concorso A-54 Storia dell’arte, ex 61/A). Contestualmente vorrei cambiare anche la Provincia di iscrizione, cioè passare da quella di Savona a quella di Genova, per farlo quali dei moduli devo compilare e presentare? Ringraziandovi anticipatamente per la risposta che mi fornirete, porgo distinti saluti