Tempi di prescrizione della domanda di ricostruzione di carriera

Stefania  – Buonasera sono un’insegnante di sostegno di scuola primaria e ho urgente bisogno di una vostra consulenza in merito ai tempi di prescrizione della domanda di ricostruzione di carriera.Nel 2005 sono stata immessa in ruolo su posto di sostegno nella scuola dell’infanzia, con decorrenza giuridica ed economica dal 01.09.2005 e ho superato il periodo di prova in data 01.09.2006.Ho prestato servizio preruolo a tempo determinato 5 anni di cui 2 anni nel sostegno primaria e 3 anni nel sostegno infanzia.In data 1.9.2007 ho chiesto ed ottenuto il passaggio di ruolo nel sostegno della scuola primaria.Purtroppo bonariamente non sapevo di dover produrre richieste di ricostruzione di carriera alla scuola ne, tanto meno, nessuna scuola mi ha mai informata in merito. finalmente a gennaio 2014 ho prodotto domanda alla segreteria della mia scuola chiedendo il riconoscimento ai fini economici e di carriera del servizio pre ruolo.Nel frattempo logicamente il mio stipendio è rimasto fermo e non ho mai ricevuto aumenti di nessun tipo rimanendo in attesa di scatti che nel frattempo il governo puntualmente bloccava e blocca a tutt’oggi.Vi prego gentilmente di fare chiarezza sulla mia posizione, a cosa ho diritto e, eventualmente, cosa ho perso, tra cui arretrati, scatti e riconoscimento del pre ruolo. Dopo quanti anni scatta la prescrizione? 10 o 5? Cosa devo fare e a chi rivolgermi?Sicura di un vostro gentile riscontro, disperata della mia leggerezza, resto in attesa di una vostra risposta!!!GRAZIE.

Sentenza del Tribunale e diritto alla retrodatazione giuridica di 2 aa.ss.

Carlo  – Gent.ma Redazione, sono un insegnante di scuola secondaria di secondo grado assunto in ruolo il 1  settembre 2011 ma che, in seguito a ricorso con sentenza favorevole nel maggio  2013, ha ottenuto la retroattività giuridica al 1 settembre 2009 cioè di altri  due anni (coperti da servizio effettivo retribuito).  Il mio servizio pre-ruolo valevole ai fini della ricostruzione di carriera, a  questo punto, è di soli altri due anni scolastici (2007/08 e 2008/09). A settembre 2012, subito dopo aver superato l’anno di prova ma prima della  suddetta sentenza, avevo già presentato l’istanza di ricostruzione di carriera. Il mio quesito che interessa molti altri colleghi nella mia medesima  situazione è il seguente: a questo punto vi è un interesse concreto di  presentare una nuova istanza di aggiornamento della ricostruzione per fare apportare la suddetta variazione, oppure la cosa è del tutto irrilevante anche  ai fini economici e/o pensionistici? Bisogna eventualmente presentare relativa richiesta alla scuola di titolarità,  oppure alla RTS della provincia dove attualmente si presta servizio? Certo di una vostra cortese risposta, vi saluto cordialmente.

Ricostruzione di carriera e periodi salvaprecari

DSGA  – Sono alle prese con una ricostruzione di carriera di un assistente amministrativo che ha inserito nella dichiarazione dei servizi alcuni periodi di salvaprecari . Vorrei sapere se l’anno da salvaprecari può essere riconosciuto in toto nella ricostruzione di carriere a prescindere dal servizio effettivamente svolto e se caso mai può essere chiesto il riscatto di tali periodi ai fini pensionistici(forse si in quanto coperti da disoccupazione). Per quanto riguarda i progetti regionali sono validi ai fini della ricostruzione di carriera?

I servizi riconoscibili ai fini della carriera

Scuola – Egregi Signori Consulenti di Orizzonte Scuola, Sto lavorando ad una ricostruzione di carriera di una docente di scuola DELL’INFANZIA che ha prestato un periodo di servizio pre ruolo presso una scuola parificata in qualità di insegnante di sostegno della SCUOLA PRIMARIA dal 2005 al 2007. Inserito il periodo al SIDI, quando vado a visualizzare i servizi riconosciuti, per il suddetto periodo mi esce l’annotazione: ANNO SCOLASTICO NON RICONOSCIUTO PERCHE’ TUTTI I SERVIZI ASSOCIATI RISULTANO NON VALUTABILI. Perché il SIDI non mi riconosce un servizio prestato su scuola parificata? Ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.

Il passaggio alla fascia stipendiale 9/14 si matura al raggiungimento dei 9 anni

Docente – buona sera vi volevo porre questo quesito: sono un assistente tecnico immesso in ruolo 1/09/2011 senza ancora sapere bene a che fascia stipendiale appartengo, nonostante la ricostruzione di carriera,sia stata inoltrata dalla mia scuola alla ragioneria dello stato di Cosenza il 14/02/2013 risulta registrata il 16/05/2013 (visto EX ART 5 COMMA 2-2.560) dove mi hanno riconosciuto 6 anni 8 mesi 8 giorni al 1/09/11, a tutt’oggi non sono riuscita a sapere quando avrò lo scatto,anche perchè secondo i miei calcoli sarei dovuta scattare nel dicembre 2012 quindi nella busta di settembre mi aspettavo di trovare gli arretrati,visto che è stato recuperato l’anno 2012. Cosa mi consigliate di fare? cordiali saluti.

Le scuole sono oggettivamente impossibilitate ad elaborare i decreti di ricostruzione di carriera, nei tempi previsti dalla normativa

Collaboratrice scolastica – Buonasera vorrei informazioni n quanto settembre 2011 sono passata da tempo determinato a indeterminato sono una collaboratrice scolastica ,e come me altri 8 3 assistenti amministrativi e 1 assistente tecnico,più volte abbiamo chiesto all ‘ amministrazione della scuola dove lavoriamo di inviare al  SIDI le nostre domande fatte nello stesso anno 2011 ,ma ad oggi non sono mai state inviate .Cosa possiamo fare ?

Ricostruzione di carriera e servizio militare

Docente – Salve, nel 2008 faccio domanda di ricostruzione di carriera a seguito dell’assunzione in ruolo avvenuta nel 2007. La scuola emette regolarmente il decreto con il relativo inquadramento nella fascia stipendiale. Scopro solo oggi che non mi è stato valutato l’anno di servizio militare che mi avrebbe permesso di beneficiare dello scatto stipendiale l’anno scorso. Oggi la segreteria mi dice che deve revocare il decreto precedente ed emetterne un altro, ma non può farlo perchè la funzione è bloccata. Come posso procedere? Grazie.

Fascia stipendiale 9/14 e stipendio

Maria Grazia – Nell’ A.S. 2012/2013 sono passata di ruolo nella provincia di Milano ed ho
fatto l’anno di prova. L’anno successivo abbiamo inoltrato la ricostruzione di carriera con cui mi venivano conteggiati 9 anni di pre ruolo cadendo in seconda fascia. Non ho mai avuto l’adeguamento stipendiale. Mi spetterebbe o a causa del congelamento degli scatti dovrò attendere il 2019? Lo stesso per gli arretrati?

Decorrenza giuridica e ricostruzione di carriera

Arturo – sono un insegnante di scuola primaria. Volevo farti una domanda se è
possibile!Sono stato assunto in ruolo il 1 settembre 2011 con retroattività giuridica al 1 settembre 2010. Per quanto riguarda la ricostruzione di carriera io faccio parte del vecchio regolamento e quindi maturo gli scatti ogni 3 anni oppure del nuovo regolamento e quindi maturo il primo scatto dopo 8 anni? Premetto che lavoro a scuola dal 2002. Certo di una tua cortese risposta ti saluto cordialmente.

Il riscatto della laurea è valido ai soli fini pensionistici e non ai fini della ricostruzione di carriera

Lino  – Spett. Orizzonte scuola, il mio quesito, non reperito nel sito, è il seguente: La ricostruzione della carriera (riscatto anni universitari) è valida solo ai fini pensionistici o anche per gli scatti stipendiali.? Il mio caso: domanda di riscatto inoltrata all’immissione in ruolo: anno sc. 1989 – 90 per i 4 anni universitari. A tutt’oggi nessuna ricostruzione è stata fatta, lo scatto stipendiale attuale è di fascia 21, il 1 gennaio 2015 passerei a fascia 28. Grazie.

“Spostamento” di 2 anni della scadenza della fascia stipendiale 15

Docente – Salve, sono un’insegnante di scuola dell’infanzia in ruolo dal 01/09/2007 con  conferma in ruolo del 01/09/2008. Ho chiesto la ricostruzione di carriera di 14 anni di insegnamento preruolo il  risultato è il seguente: -anzianità complessiva preruolo ai fini giuridici ed economici anni 7 mesi 4  giorni 0 ed ai soli fini economici anni 1 mesi 8 giorni 0; -anzianità di ruolo anni 1 mesi 0 giorni 0; -totale ai fini giuridici ed economici anni 8 mesi 4 giorni 0 ed ai soli fini  economici anni 1 mesi 8 giorni 0; pertanto avrei dovuto maturare la fascia 15 il 30/04/2014 ed invece me la  ritrovo in busta paga al 30/04/2016. Le chiedo gentilmente spiegazioni!

Decreto di ricostruzione di carriera nel nuovo profilo di appartenenza

Scuola – Gentile Redazione, vorrei sottoporre il caso di una docente  immessa in ruolo nella scuola dell’infanzia l’01/09/1995; l’01/09/1998 ha superato il concorso per la scuola primaria; Il 10/07/2013 sono arrivate le copie dei due decreti di ricostruzione da parte del Provveditorato;  il 09/09/2014 i due decreti sono tornati vistati dalla Ragioneria. Nel frattempo, nell’a.s. 2006/2007, la docente ha ottenuto il passaggio di ruolo nella scuola dell’infanzia ed ha chiesto nuovamente la ricostruzione di carriera.  Devo attendere un decreto di passaggio di ruolo? Che cos’altro devo fare?

Emissione di un nuovo decreto da trasmettere in Ragioneria Territoriale per il relativo visto e successivo recupero dell’ anzianità

Scuola – Salve, per quando riguarda la ricostruzione di carriera, sappiamo che ilpreruolo va valutato, per i primi 4 anni per intero, e per e per i rimanenti 2/3, poi ho saputo che il “terzo” verrà recuperato : per i docenti dopo 18 ani e per gli ATA dopo 20 di servizio. Vorrei sapere se questa operazione avviene in automatico o bisogna fare domanda alla ragioneria stato. grazie.

Quando effettuare una “definizione della progressione economica”

Dirigente – In questa istituzione scolastica prestano servizio dipendenti passati di ruolo l’1/09/2011. Per questi dipendenti il  decreto di ricostruzione di carriera è stato fatto nel 2013 (in attesa della validità del 2011) e inviato alla RTS che li ha restituiti vistati. Con il cedolino di settembre 2014 non hanno ricevuto gli arretrati per l’anno 2012 appena sbloccato. La mia domanda è questa: come recupereranno il suddetto anno?

Per ricostruzione carriera occorre attendere aggiornamento sistema SIDI

Silvio – Dopo 17 anni di nomine annuali, sono entrato di ruolo giuridicamente il 1 sett 2012 ed economicamente il 1 sett. 2013! Ho superato l’anno di prova e l’anno successivo ho presentato tutte le dichiarazioni per la ricostruzione della carriera! A gennaio 2014 la segreteria del mio istituto ha inviato tutta la documentazione al tesoro di Ragusa!

Ricostruzione di carriera per supplenze dall’a.s. 2001/02 all’a.s. 2011/12

Donato – Gent.ma lalla, Sono un docente di ruolo laureato sc. sup. secondaria da anno sc. 2012-2013. ho presentato la richiesta di ricostruzione di carriera all’ist. presso il quale lavoro avendo insegnato con incarichi annuali da settembre fino al 30 giugno dal a.s. 20012 all’a.s. 2011\12. volevo sapere se ho diritto ad arretrati e in quale misura e adeguamento stipendiale. grazie

Ricostruzione carriera: portale SIDI ancora bloccato e non recepisce la richiesta di ricostruzione?

Lorenza – sono entrata di ruolo con nomina giuridica ottobre 2012 ed economica da settembre 2013. Superato l’anno di prova, ho chiesto la ricostruzione di carriera per 13 anni di preruolo prestati nella stessa classe di concorso. La segreteria ha predisposto la documentazione, ha inviato la stessa alla Ragioneria Territoriale che ha fatto i dovuti controlli, comunicandomi che da settembre 2014 avrei dovuto percepire lo stipendio di seconda fascia. A giugno, la stessa Ragioneria Territoriale di Verona, mi chiede tramite la segreteria, di ritirare la domanda perchè il portale SIDI è ancora bloccato e non recepisce la mia richiesta di ricostruzione. E’ il caso di fare ulteriori indagini, mandando una lettera alla Ragioneria di Verona o molti altri si trovano nella mia situazione? Grazie per i chiarimenti.

Possibilità del lavoratore di farsi riconoscere ai fini contributivi i periodi non retribuiti ma riconosciuti giuridicamente

Docente – Salve, sono un’insegnante di scuola primaria in ruolo dall’1/09/1991, con retrodatazione giuridica dal 10/09/1982. Gli anni coperti da retrodatazione giuridica e da servizio effettivo di almeno 180 gg, sono validi per intero ai fini pensionistici? Se il mio servizio preruolo conta 4 anni interi (210+264+342+352 giorni), a quanto ammontano nel totale gli anni utili ai fini della pensione? Grazie per l’attenzione che vorrete accordarmi.

Ancora sui servizi riconoscibili ai fini della ricostruzione della carriera

Maurizio – Sono un docente di ruolo da anno sc.  2012-2013. ho presentato la richiesta di ricostruzione di carriera all’ist. presso il quale lavoro .avendo insegnato cl. A035 elettrotecnica negli anni  2001/02e 2002/03 e 2004/05volevo sapere quali sono i requisiti x riconoscimento di questi anni di attività scolastica e i riferimenti normativi.

Quali sono i servizi riconoscibili ai fini della carriera

Scuola – si richiede se i seguenti servizi sono valutabili ai fini della ricostruzione della carriera di una maestra di scuola dell’infanzia: Servizi svolti presso le suore …. come attività doposcuola (è una comunità – congregazione religiosa);  Servizio  svolto presso le suore ….. a.s. 91/92 (era una scuola materna privata autorizzata) e servizi svolti dall’a.s. 2005/06 all’a.s. 2012/13 (è diventata paritaria). Si ringrazia per la collaborazione.

Il diritto alla ricostruzione di carriera è un diritto prescrivibile ovvero dalla conferma in ruolo decorre l’inizio della prescrizione

Giovanna – sono un’assistente amministrativa da ben 4 anni in periodo di prova , quando lo stesso sarebbe in realtà di 4 mesi , i quali sono passati da un pezzo. Avendo consultato , in merito il mio sindacato più volte, mi è stato detto, di stare attenta perchè, dopo il 5° anno , nono si può più  fare la ricostruzione di carriera . VORREI SAPERE SE QUESTO E’ VERO ? la scuola dove lavoro, dice di no, e che il sindacato mente, il sindacato mi rimanda sempre alla scuole , e si chiede come mai la ricostruzione non sia ancora stata fatta , COME AL SOLITO mi ritrovo all’interno di un CONTINUO SCARICABARILE, SENZA FINE . Per favore mi aiuti , dandomi una risposta certa, con tanto di ART. DI  LEGGE sul quale possa documentarmi io stessa in merito, VOGLIO VEDERLO SCRITTO NERO SU BIANCO SE E’ VERO O NO, CHE DOPO IL 5° ANNO LA PRATICA NON SI PUO’ PIU’ FARE.

I requisiti che il docente di religione cattolica a tempo determinato deve possedere per richiedere la valutazione dei suoi servizi

Scuola – Ho elaborato la ricostruzione di carriera di una docente con contratto a tempo determinato IRC art.53, a seguito di un rilievo relativo alla definizione del quadriennio, avevo alcuni dubbi sull’anno in cui la docente non ha il titolo a.s.1990/1991, che ha conseguito poi a dicembre 1991.Quell’anno è da considerarsi valido  anche se è senza il titolo? La docente ha avuto incarico  annuale  dal 1989 al 1994  ,alcuni anni 9 ore altri 12 ore .

Il diritto alla ricostruzione di carriera per il personale della scuola, decorre dal primo giorno successivo al superamento del periodo di prova

Scuola – una ricostruzione di carriera di una docente di scuola primaria assunta in servizio nell’a.s.2011/2012. Nel mese di ottobre 2011 alla docente è stato fatto dall’USP un contratto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica 01/09/2010 ed economica 01/09/2011.Nell’a.s.2010/2011 la docente aveva un contratto a tempo determinato fino al 30/06/2011. Alla ricostruzione di carriera ho applicato la C.M.n. 39 del  2001 e successive in quanto prestava servizio nello stesso profilo di posto comune,preciso che la formazione obbligatoria per avere parere favorevole alla conferma in ruolo è stata svolta nell’a.s.2011/2012. La ragioneria ha fatto un rilievo in quanto ho indicato la conferma in ruolo in data 01/09/2011. Richiedo chiarimenti in merito.