Recupero del servizio pre-ruolo

Docente  – Sono un docente a tempo indeterminato di scuola secondaria di II grado, passato di ruolo il 01/09/2006. All’atto della ricostruzione della carriera (15 anni di pre-ruolo) mi sono stati riconosciuti 11 anni e 4 mesi di servizio, per cui non mi sono stati riconosciuti 44 mesi di servizio (come d’altronde prevede la legge). In base all’art. 4 comma 3 del DPR 399 del 23/08/1988, avendo già compiuto il 16° anno di ruolo (il 01/05/2011), non si dovrebbe di nuovo ricalcolarmi la ricostruzione della carriera per venirmi attribuiti anche i 44 mesi non valutati economicamente nella 1° ricostruzione? La nuova ricostruzione deve essere fatta su domanda (la scuola dice che è automatica)? So che nelle Regioni del nord la nuova ricostruzione viene fatta e riconosciuta (basta fare domanda), al sud invece nessuno o pochissimi conoscono tale normativa. Ringraziandovi anticipatamente vi porgo cordiali saluti.

I servizi valutabili ai fini della ricostruzione della carriera

Corrado – Gentile redazione di OS,grazie innanzitutto per il vostro prezioso lavoro che riesce a dipanare molti dubbi di noi insegnanti.Il mio quesito riguarda la ricostruzione carriera.Sono entrato in ruolo nel settembre 2014 (primaria sostegno) ed ho superato regolarmente l’anno di prova. Prima del settembre 2014 ho sempre lavorato per aziende private in ambiti diversi da quello scolastico (case editrici) con differenti tipi di contratto nel corso del tempo: a progetto, a tempo determinato, indeterminato e a ritenute di acconto. Devo chiedere anche io la ricostruzione carriera? Da quello che ho letto nei vostri articoli mi sembra di no, però vorrei esserne certo.Grazie in anticipo per la vostra risposta.

L’anno 2013 non è riconosciuto valido ai fini della progressione economica ai sensi del D.P.R. 122/2013

Docente   – Sono una docente di scuola secondaria immessa in ruolo nell’anno 2011/2012 con sede provvisoria e contratto a tempo determinato fino al 31/08/2012. Nel 2012 mi è stata attribuita la sede definitiva. Per motivi di maternità ho dovuto posticipare l’anno di prova al 2013/2014. Devo effettuare la ricostruzione di carriera e mi chiedevo quali anni vengono considerati pre-ruolo. Cordiali saluti.

Presentazione della richiesta di ricostruzione di carriera

Docente  – Buona sera, Leggendo l’articolo sulla ricostruzione di carriera mi sono convinta a chiedere un vostro parere riguardo la mia situazione che di seguito spiegherò: Nel settembre del 2010, dopo tre anni di precariato, entro di ruolo e chiedo alla segreteria di avviare l’iter per la ricostruzione di carriera, mi viene risposto che spetterà farla alla scuola assegnatami come sede di titolarità.  Ebbene ad oggi io ancora attendo che questa ricostruzione di carriera venga fatta, tra l’altro avendo cambiato istituto nel 2012, nel 2013 mi sono premurata di far protocollare questa richiesta dalla segreteria, l’anno  scolastico scorso chiedo nuovamente notizie e mi viene risposto che ho solo 8 anni e che si può fare dal nono anno in poi. Leggo alcuni articoli e da quello che evinco non è proprio così, inoltre continuo a ribadire che non vorrei far scadere i famosi 5 anni che mi danno diritto al rimborso degli arretrati. Ognuno ha una versione diversa.  Io non sto capendo più nulla, ma soprattutto non vorrei perdere dei diritti per l’incompetenza del personale che gestisce la situazione. Come devo comportarmi? Vorrei chiare informazioni per tutelarmi e muovermi secondo la legge nei tempi stabiliti. Grazie.

Decesso di un docente che ha superato il periodo di prova nell’anno scolastico 14/15. A far data dal 01/09/2015 maturava il diritto alla domanda di ricostruzione carriera

Scuola – Nel nostro istituto è deceduto un docente che ha superato il periodo di prova nell’anno scolastico 14/15 A far data dal 01/09/2015 maturava il diritto alla domanda di ricostruzione carriera, che però non ha potuto esercitare in quanto deceduto in data 09/10/2015. E possibile per  gli eredi possano presentare  la domanda al posto del defunto? La scuola può elaborare il d’ufficio il decreto di ricostruzione carriera? Grazie per la collaborazione Cordiali saluti.

Domanda di riconoscimento del servizio pre-ruolo

Sara   – Gent.mo e unico orizzontescuola, sono un’insegnante di scuola primaria entrata in ruolo nel settembre 2014, dopo aver vinto il concorso 2012; ho superato l’anno di prova, è giunto quindi il tempo di presentare la domanda per la ricostruzione della carriera, che secondo la nuova normativa deve essere inoltrata entro dicembre. Ho lavorato 11 anni in una scuola paritaria e prima dell’entrata in ruolo non ho mai lavorato in una scuola pubblica: devo presentare comunque la domanda o no? La segreteria scolastica non ha saputo rispondermi. Grazie per l’attenzione.

Superamento del periodo di prova sulla “51” e poi presentare domanda di ricostruzione di carriera

Docente  –  sono entrata di ruolo nel 2014 sulla 50, ho superato l’anno di prova e poi ho ottenuto la sede definitiva sempre sulla 50 con la mobilità.  A luglio 2015 però sono passata nuovamente di ruolo sulla 51 ed attualmente lavoro in una sede provvisoria, in attesa di passare con la mobilità sulla mia sede definitiva. Devo comunque presentare domanda di ricostruzione carriera in questa scuola , indirizzarla al provveditorato o aspettare l’anno prossimo? Grazie

Passaggio nel ruolo del personale educativo e nuova istanza di ricostruzione di carriera

Davide – nell’a.s. 2008/2009 sono entrato di ruolo in qualità di docente di scuola primaria e, dopo il superamento dell’anno di prova, il Dirigente scolastico ha emesso il decreto di ricostruzione di carriera riconoscendo il servizio preruolo. Nell’a.s. 2014/15, ho ottenuto il passaggio nel ruolo del personale educativo. Desideravo sapere se è necessario presentare nuovamente l’istanza di ricostruzione di carriera visto che il personale educativo è equiparato al docente di scuola primaria. Grazie, Davide.

Il riscatto di determinati periodi è previsto dalla normativa solo a determinate condizioni

Giovanna – sono docente di lettere in ruolo nella scuola media di 1^ grado dal settembre 1986, dopo il superamento del concorso 1985/86. Nei primi anni di ruolo ho riscattato gli anni di laurea, la specializzazione biennale ortofrenica e l’unico anno di pre-ruolo (1985/86). Vorrei ora, per poter andare in pensione con i 42 anni e 10 mesi necessari con la legge Fornero, riscattare volontariamente il periodo che va dalla fine università e l’inizio della specializzazione sul sostegno, anche se non lavorativo, ma che unisce due periodi già riscattati ai fini pensionistici e di buonuscita. È possibile tale riscatto? Mi permetterebbe di non usufruire della opzione donna, qualora fosse prorogata, in quanto troppo penalizzante, ma che dovrei prendere in considerazione. Ho urgenza di andare in pensione al settembre 2016, dopo aver utilizzato il congedo biennale per accudire familiare con handicap grave (art.33 comma 5 e 7 della L.104/92). Anche io, dal gennaio 2014, sono stata riconosciuta soggetto con handicap (art.21 della L 104/92 ed una invalidità al 67%). Grazie per la risposta che spero vivamente che sia affermativa.

“Servizio di sostegno” prestato senza titolo di specializzazione è utile ai fini della ricostruzione della carriera

Scuola – Buongiorno, SI CHIEDE VS PARERE PER IL QUESITO SOTTO RIPORTATO : “un docente di ed.musicale, confermato in ruolo nella classe di concorso A032 , ha chiesto la valutazione , ai fini della ricostruzione di carriera , anche di un servizio annuale effettuato su posto di sostegno . Il
docente non è in possesso del titolo di specializzazione. Come valutare l’anno in questione?” Si ringrazia per la collaborazione. Cordiali saluti SEGRETERIA.

Presentazione della richiesta di ricostruzione di carriera

Chiara  – Gentili signori, vi seguo quotidianamente e trovo il Vostro sito web uno dei più aggiornati e completi in materia scolastica. Avrei un problema: io ho fatto l’anno di prova nell’ a.s. 2013-2014, con il superamento dell’esame finale nell’agosto 2014, quindi ho cercato di fare la ricostruzione di carriera per calcolare il servizio pre- ruolo, ma la  segreteria della mia scuola si è sempre rifiutata di farlo dicendo che ha ricevuto ordini (penso dall’ufficio scolastico provinciale) di non farlo perchè a Roma avrebbero bloccato tutte le ricostruzioni di carriera dell’anno 2013: è vero? Io ho letto invece nel Vostro sito che bisogna mandare la richiesta entro il 31 dicembre, altrimenti bisogna aspettare il 1 settembre del prossimo anno. Stavo pensando di provare lo stesso a fare la richiesta in dicembre, faccio bene? Grazie e tanti cari saluti.

Anno scolastico coperto da nomina giuridica di ruolo: questo viene considerato utile come anno di ruolo

Collaboratore scolastico – Salve sono un immesso in ruolo 1-9-2013, con retroattivita giuridica 1-9-2012.mi é stata fatta la ricostruzione di carriera con relativo visto dalla ragioneria, solo che l’anno giuridico 2012/2013 mi dice scartato perché gia di ruolo, però poi all 1-1-2013 mi risultano 6 anni 8 mesi 10 giorni di servizi riconosciuti di cui solo 4 di ruolo non doveva essere 1anno di ruolo, poi tutt’oggi sul cedolino mi dice scadenza 2023….quando avrò lo scatto. sperando di essere stato chiaro, grazie dell’attenzione.

Il servizio svolto nell’Ente Locale non è valido i fini della ricostruzione della carriera

Docente  – Buongiorno, chiedo lumi circa la ricostruzione di carriera. Sono di ruolo nello stato dal 2011 ma precedentemente ho lavorato per 25 come educatrice presso Ente Locale. Possibile che, quando ho fatto il concorso statale , mi sia stato riconosciuto mezzo punto per ogni anno di servizio ed ora i  miei anni lavorati non contano nulla? Possibile che mi ritrovo con lostipendio uguale a quello delle giovani e non mi venga riconosciuto nulla? Avró il prossimo scatto stipendiale quando, presumubilmente, saró in pensione…

Servizio svolto alla dipendenze degli Enti Locali

Docente – Salve sono una docente di scuola secondaria superiore immessa in ruolo nell’anno scolastico 1999/2000. Nel 2003 ho presentato tramite segreteria scolastica domanda di ricongiunzione dei servizi avendo precedentemente prestato servizio dal maggio 1994 ad ottobre 1999 (data di immissione in ruolo) presso una pubblica amministrazione (Comune) con un ruolo inferiore ( IV livello) . Avrei dovuto presentare anche domanda per la ricostruzione di carriera? C’ erano i presupposti (il servizio prestato presso altra Amministrazione)per poterlo fare? Ringrazio anticipatamente.

Tempistica riguardante i decreti di ricostruzione di carriera degli aa.ss. precedenti

Docente – sono un’insegnante della scuola dell’infanzia entrata in ruolo nel 2013/2014,superando anche l’anno di prova in quello stesso anno. Vorrei avere un’informazione rispetto alla ricostruzione di carriera…ho compilato tutta la documentazione lo scorso anno scolastico (2014/2015)consegnandola alla segreteria della scuola dove ho la titolarità ma ad oggi non so ancora niente al proposito ed è passato ormai un anno! Quanto tempo ha la segreteria per analizzare i miei servizi e darmi una risposta?

Servizi pre ruolo e altri servizi utili alla carriera. Chiarimenti

Francesco  – i servizi prestati all’estero in università  contano come pre-ruolo ai fini della ricostr. di carriera/progressione stipendiale?  I servizi prestati, relativi a più anni scolastici e inferiori ai 180 gg., si possono sommare e sono quindi utili nel computo del pre-ruolo? Un anno per es. 105gg ed un anno successivo 100gg possono formare insieme 180gg. Oppure questi ultimi devono essere prestati in un unico a.s.? Conta ogni tipo di servizio, anche quello prestato con contratto di prestazione d’opera intellettuale (i famosi “progetti-lingua”!?) Se dal computo del mio servizio pre-ruolo il nono anno (2014-15) ai fini della progressione stipendiale (9-14) è quello di prova, lo scatto spetta dal 01/09/2014? In caso negativo, la progressione stipendiale spetta allora da quest’anno scolastico 2015/16? Grazie in anticipo per la tua gentile risposta e buon lavoro!

Docente neo-immesso e ricostruzione carriera: per fare richiesta è necessario aver superato l’anno di prova

Maddalena – Sono un’insegnante di sostegno della Scuola dell’Infanzia immessa in ruolo a Settembre 2015 sulla provincia di Genova. Leggendo la legge 107 e i vostri articoli a riguardo della ricostruzione di carriera mi sono recata nella segreteria del mio Istituto per inoltrare la domanda che io avevo inteso di doverla presentare entro il 31 Dicembre 2015. Mi è stato risposto che io quest’anno, essendo nell’anno di prova, non dovevo presentarla. So per mia conoscenza che insegnanti immessi quest’anno in ruolo in altre Regioni hanno già presentato la domanda. Cosa devo fare? Ringrazio anticipatamente

Il diritto alla ricostruzione di carriera decorre dal primo giorno successivo al superamento del periodo di prova

Carmine   – Buongiorno, avrei bisogno di una sua consulenza preziosa. Son un docente della AO19 che aspetta di essere immesso in ruolo con la fase C. nel caso in cui tutto questo avviene, le chiedo posso fare una ricostruzione della carriera subito e cioè entro il 31/12/2015, poi, possono utilizzare 3 anni scolastici presso un istituto privato riconosciuto anni scolastici 99/00- 00/01/- 01/02? poi, ho insegnato, tempo addietro su una classe di concorso per la quale sono stato supplente, ma poi ho scoperto che non avevo il titolo per insegnare ed era un insegnamento con il diploma di scuola superiore e non con la laurea, senza nessun provvedimento di esclusione.? Adesso mi chiedo questo insegnamento è valido per la ricostruzione in carriera. Poi se ci danno il ruolo nella fase C, quindi parte l’anno di prova, anche quest’anno posso chiedere la ricostruzione in carriera?

Data del passaggio alla fascia stipendiale, senza tener conto del decreto di ricostruzione di carriera

Cristina – Buonasera Lalla,sono un’ins. di scuola primaria entrata di ruolo il 01/09/2012. Dopo l’anno di prova ho fatto richiesta di ricostruzione di carriera e mi sono stati riconosciuti ai fini giuridici ed economici anni 6 e mesi 4 di anzianità pre ruolo.In quale data dovrei scattare nella fascia successiva? Il mio cedolino riporta la data 31/12/2021, è un segnale che non è stato ancora registrato ai fini stipendiali il decreto di ricostruzione di carriera?Inoltre ho circa 6 anni di lavoro nel privato cosa dovrei fare per chiedere la ricongiunzione?Moltissime grazie.

Estratto contributivo

Carmela – entrata un ruolo a Brindisi  nella scuola secondaria superiore il 1 settembre 2003 come insegnante. Ho terminato di riscattare gli anni universitari ai fini della buonuscita ed ai fini pensionistici mediante rateizzazione dell’importo. Vorrei sapere se è previsto un decreto o dove risulta che ho terminato di pagare: Soltanto sulla busta paga dove la trattenuta non compare più? Grazie.

Il servizio utile alla maturazione delle diverse fasce stipendiali (gradone) deve essere svolto tutto nel comparto scuola

Dora  – Buongiorno,dal silenzio del provveditorato e della scuola devo dedurre di  essere in pensione dall’1-09-2015. Non ho nessuna comunicazione scritta nè so quando riceverò la pensione anticipata  . Non sono riuscita a capire come mai non sono all’ultimo gradone ma al k28,nonostante io abbia maturato 41 anni 10 mesi e 27 giorni utili per il pensionamento. A chi mi devo rivolgere per ottenere uno scritto che attesti la mia condizione di pensionata?Grazie.