Solo docenti abilitati nelle paritarie?

Sarah – Salve Lalla, avrei un quesito da porLe, io sono una laureata in Lingue e Letterature Straniere vecchio ordinamento, sto insegnato laboratorio didattico di Lingua Spagnola in una scuola partiaria, e per fare questo non c’è di bisogno dell’abilitazione, il prossimo anno si libererà la cattedra di spagnolo, ma molto probabilmente io non potrò essere chiamata perchè so che senza abilitazione non si può insegnare nelle scuole paritarie, è vero? esiste una legge che invece dice il contrario? sarebbe importante per me saperlo Grazie mille

Scuola non statale rifiuta curriculum perchè manca l’abilitazione

Marialuisa – Cordialissima redazione, sono laureata in scienze biologiche ind.biomolecolare (vecchio ordinamento). Avrei bisogno di un chiarimento, ho inviato un CV ad una scuola paritaria di Bari poichè io sono di Bari e mi hanno risposto che non posso insegnare presso il loro istituto poichè non sono abilitata…La mia domanda è questa: anche per le scuole private o paritarie è necessaria l’abilitazione??grazie per la disponibilità e a presto

Mancato preavviso licenziamento da scuola non statale. Decurtazione stipendio

Donatella – Sono passata di ruolo dal primo settembre 2011 su sostegno scuola primaria. Ho ricevuto la convocazione dall’USP di Sassari il giorno 24 agosto per presentarmi il 26 agosto 2011per “eventuale proposta nomina in ruolo” (tramite telegramma e comunicazione sul sito internet). Il 25 agosto mi è sembrato opportuno avvisare anche la scuola paritaria dove avevo un contratto AGIDAE a tempo indeterminato! Il 31 agosto 2011 ho presentato le dimissioni presso la scuola primaria paritaria. A settembre la scuola paritaria mi ha consegnato una busta paga in bianco (stipendio di agosto) comunicando la decisione di trattenere lo stipendio del mese di agosto per il mancato preavviso delle dimissioni! ho letto il contratto che in effetti parla di preavviso di uno o due mesi ma parla anche di “salvo giusta causa”! Penso che il ruolo sia una giusta causa anche perché non è possibile saperlo un mese prima.

Neanche le scuole paritarie chiamano docenti senza abilitazione

Marianna – Buonasera, Lalla, la presente per chiederti, umoristicamente, se i docenti inseriti in III fascia d’istituto da "anni" e, preciso, senza mai essere stati contattati per supplenza breve o lunga negli istituti statali (ultimamente, perché non inseriti negli elenchi prioritari) possano definirsi pure "precari". Parlo della provincia di Napoli e per le classi di concorso A043/050 e A051. Le scuole paritarie, inoltre, non contattano i docenti di lettere di III fascia perché privi di abilitazione. E quindi? Inizio a pensarci sul serio…Siamo anche noi docenti precari.. Grazie dell’attenzione.