Supplenze: messa a disposizione docente di ruolo

Mauro – Un docente di ruolo sulla classe di concorso A043 (ripeto: di ruolo) può presentare domanda di messa a disposizione per la classe di concorso A050? Qualora il docente della classe A043 venisse chiamato per una supplenza, come si dovrebbero regolare le scuole?
La scuola, che riceve la domanda, non sarebbe tenuta a qualche controllo? Esiste una normativa chiara, esplicita, che regola questo tipo di situazioni? Grazie per l’aiuto. Buon lavoro.

Rientro dopo il 30 aprile scuola dell’infanzia

Scuola – Buon giorno, sono un’ A.A. dovrei porle un quesito circa  un docente che rientra dopo il 30 Aprile. Docente  scuola infanzia assente dal 10/01/2017 al 17/02/2017( assente per malattia) e dal 20/02/2017 al 09/06/2017 (dal 20/02 al 22/02 L. 104 – dal 23/02 al 09/06 malattia). Si precisa che il 18/02 e il 19/02 sabato e domenica non sono coperti da assenza, orario scolastico articolato su 5 gg. tot assenze 149 gg  la supplente ha diritto alla proroga al 30/06? La copertura dei 2 gg mancanti (18 e19 febbraio) come vanno trattati?

Retribuzione del sabato e della domenica anche oltre il 30/6

Scuola – Buongiorno, devo prorogare un contratto fino al 30.06.2017 a una supplente di scuola dell’infanzia su assenza della titolare in astensione obbligatoria per puerperio. Premetto che la supplente è su questo posto dal 17.10.2016. Prorogando il contratto fino al 30/06/2017  che è venerdì devo riocnoscerle anche il sabato e la domenica successivi alla scadenza del contratto? In questo caso si va oltre il 30.06.207 termine lezioni scuola dell’infanzia. Cordiali saluti.

Continuità didattica degli allievi e del supplente. Chiarimenti per il Dirigente

Dirigente scolastico  – Sono il dirigente scolastico x Sottopongo il seguente quesito che riguarda mia figlia supplente dal 14 novembre su posto di sostegno. La docente titolare in concomitanza con tutte le sospensioni delle attività didattiche “rientra” a scuola per riprendere l’assenza con l’inizio delle stesse. La docente dovrebbe prendere servizio, ma materialmente non l’ha mai fatto, né comunica nulla a scuola. Ad esempio: termina l’assenza il 21 aprile, il 22 giorno libero a scuola, sospese le attività il 24, festivo il 25, dal 26 di nuovo in assenza. Il 22/4 non si presenta a scuola né comunica alcunché. Desidero, con riferimento normativo, sapere se fisicamente il docente deve presentarsi a scuola o dichiarare al dirigente che è in servizio o apporre una firma. Ringrazio e porgo cordiali saluti.

Rientro dopo il 30 aprile: i giorni di sospensione delle lezioni non interrompono il conteggio dei 150/90 gg di assenza del titolare

Scuola – Buongiorno, vorrei chiedere consulenza per la proroga contratto docente supplente al termine delle lezioni (08.06.2017) in relazione all’art. 37 del vigente CCNL: una docente di ruolo, con classi non terminali, è stata assente per maternità da settembre 2016 al 01 maggio 2017 ed è ritornata a scuola il 02 maggio 2017. Sia per le vacanze di Natale e sia per quelle di Pasqua ha preso servizio durante il periodo di sospensione lezioni. La proroga al supplente, in servizio da settembre, durante gli scrutini di giugno deve essere continuativa o solo per i giorni programmati? Come bisogna calcolare i 150 giorni di assenza? Grazie dalla segreteria.

Nomina supplente scuola primaria su posto di lingua. Chiarimenti per la scuola.

Scuola – Gentilissimi, dovrò provvedere a breve alla nomina di una supplente sull’assenza di una docente di scuola primaria specializzata lingua inglese, ritengo che debba essere individuata scorrendo la graduatoria “lingua inglese” però, consultando il Vs. archivio, il quesito di un D.S. che aveva nominato 2 supplenti sulla stessa insegnante (una per le ore di posto comune ed una per le ore di inglese) mi ha confusa. Sto procedendo in maniera corretta? Sperando in un Vs. pronto riscontro, Vi saluto cordialmente. Grazie.

Supplente in malattia e proroga della supplenza

Scuola – Buongiorno, una docente supplente con contratto temporaneo dal 21.03.2017 al 20.04.2017 comunica di essere in malattia dal 19.04 al 21.04.2017. Il 21.04 la titolare si assenta nuovamente per un mese. La supplente ha diritto alla proroga sia giuridica che economica dal 21.04 essendo in malattia e non potendo assumere effettivo servizio ? Grazie.

La supplenza fino alle esigenze di servizio

Scuola – Salve sono assistente amministrativa nella scuola pubblica ( Liceo Classico) alle prime armi con l’UFFICIO PERSONALE. La docente titolare é assente per maternità ed ha superato tutte le fasi ( astensione obbligatoria, facoltativa, puerperio) Ora ha preso astensione facoltativa fino alla fine del suo contratto: 30.06.2017. ( la titolare non é mai rientrata in servizio) Il contratto della sua supplente, mi dicono non dev’esere non fino al 30.06.2017 ma fino al giorno 8.6.2017.( fine della scuola) Mi confermate questa normativa? dove trovo il riferimento normativo in modo da poter  inserire correttamente il contratto della supplente della titolare assente? Grazie.

Maternità e supplenza. Chiarimenti

Angela –  e sono un’insegnante di scuola primaria a tempo determinato, con incarico fino al temine delle lezioni. Sono incinta (non sono in interdizione dal lavoro) e la data presunta del parto è il 28 agosto. Vorrei chiedere se al termine del contratto mi spettano il periodo di interdizione (dal termine delle lezioni fino al 27 giugno) e il congedo per maternità (dal 28 giugno fino ai tre mesi dopo il parto) fuori nomina. Se sì, quando devo presentare le rispettive domande? Grazie. Cordiali saluti.

Docente in maternità e contratto del supplente.

Scuola – Buongiorno, dovendo redigere un contratto ad una supplente di scuola secondaria di 1° grado avrei necessità di alcuni chiarimenti. La supplente assumerà servizio venerdì 31-03-2017 lavorando solo di venerdi per 2 ore in classe seconda e due ore in terza sostituendo la titolare assente per maternità. Quale data finale avrà il contratto  Essendo il termine delle lezioni il 7 giugno 2017 e gli scrutini fissati il 5 giugno 2017 avrà una nomina continuativa fino agli esami e ratifica finale? In attesa si ringrazia. La segreteria.

Supplenze fino a 10 giorni. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buongiorno, sono un’assistente amministrativa e vorrei sapere se nel conferimento di una supplenza breve di scuola primaria inferiore a 10 giorni, dopo aver scorso le GI senza trovare disponibilità tra gli aspiranti con la precedenza, posso contattare anche gli aspiranti senza precedenza per la copertura di cattedre che altrimenti rimarrebbero scoperte. Grazie

Risolvere anticipatamente il proprio rapporto di lavoro per accettarne un altro di durata sino al termine delle lezioni

Maria Grazia  – Buonasera, chiedo la vostra collaborazione su una questione che mi è poco chiara Attualmente e fino al 25 marzo ricopro il ruolo di supplente per 14 ore settimanali. Ho ricevuto una convocazione presso un altro istituto per una supplenza di 18 ore fino al 9 giugno. Poiché ho buone possibilità di essere nominata essendo terza in graduatoria, potrei eventualmente lasciare il primo incarico e accettare il secondo? Ringraziandovi per la disponibilità e confidando nella celerità della vostra risposta (la convocazione è per lunedì 20!!!), porgo cordiali saluti

Supplenze ATA fino alle esigenze di servizio

Scuola – Dobbiamo stipulare un contratto con un collaboratore scolastico, in sostituzione della titolare assente fino al 14/04/2017 (Venerdì Santo). Che scadenza dovrà avere tale contratto? Abbiamo ipotizzato di doverlo fare fino al mercoledì 12 aprile, ultimo giorno di attività scolastica, ma il dubbio è che si tratta di personale ata e non docente, quindi forse non soggetto alla normativa di stipula del contratto secondo le necessità. Come dobbiamo fare? Esiste una normativa in proposito? Attendiamo fiduciose la Vostra risposta. Cordiali saluti.

Collaboratore scolastico e diritto al completamento orario. Chiarimenti

Scuola– Premesso che abbiamo in servizio una collaboratrice scolastica con un contratto su posto vacante part-time orizzontale fino al 30/06/2017 per18 ore settimanali, nominata dal Dirigente scolastico dalla GI 3* fascia. Considerato che si deve procedere alla nomina di un nuovo supplente (supplenza breve) per copertura di titolare assente per malattia , si chiede se si debba nominare scorrendo la graduatoria d’istituto oppure dare precedenza alla collaboratrice part-time già in servizio per completamento orario. In attesa, Cordiali saluti.

Rientro anticipato del titolare. Il supplente decade?

Scuola – abbiamo un quesito da porgere relativo ad una supplenza in corso. Un docente si trova in congedo biennale ai sensi della L. 104/92 dal 26/01/2017 al 28/06/2017, al suo posto è stata nominata una supplente. In data odierna il Prof. comunica che è morto il genitore per il quale si trovava in congedo. Come dobbiamo procedere? interrompere la supplenza,  oppure lasciare la supplente  in servizio e mettere il Prof. a disposizione? ringraziamo per la collaborazione.

Interruzione di gravidanza. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Docente assente per gravidanza dal 23/08/2016 al 22/12/2016 (Interdizione per gravidanza a rischio) poi dal 23/12/2016 al 22/02/2017 (astensione obbligatoria) data presunta del parto 22/02/2017, purtroppo in data 08/02/2017 è avvenuto il decesso del bambino, si chiede come procedere per l’assenza del docente. Grazie. Cordiali Saluti

Pagamento vacanze ATA. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Un collaboratore è assente per malattia dal 2/12/2016 al 5/1/2017. Al supplente viene fatto un contratto fino al 23/12/2016, ultimo giorno di lezione. Il giorno sabato 7/1/2017, giorno di ripresa delle lezioni, la titolare comunica di continuare l’assenza per malattia, ma non sa il periodo, in  quanto dal medico andrà lunedì 9/1/2017. Lunedì 9/1/2017, ci comunica il periodo: dal 6/1/2017 al 25/01/2017. Dal giorno 10/01/2017 viene riassunto il supplente in servizio fino al 23/12/2016. Il supplente ci chiede il riconoscimento del periodo di sospensione delle vacanze ai sensi dell’art.40 CCNL 2007. Quesito: Se riconosciamo il periodo delle vacanze al supplente, dal 24/12/2016 al 5/1/2017, come copre i 10 giorni lavorativi per gli Ata, non avendo maturato i giorni di ferie necessari e concludendo il contratto il giorno 25/01/2017?

Supplenza ATA. Chiarimenti

Scuola – Buongiorno, volevamo un chiarimento su una supplenza breve di un collaboratore scolastico. Il collaboratore titolare, ha un contratto part-time verticale di 15 ore fino al 30 di giugno 2016 e lavora il mercoledì, il giovedì e il venerdi. Si assenta fino al 21/01/2016 (sabato) per malattia, interrompe la domenica e riprende con un altra tipologia di assenza, congedo parentale da lunedì 23/01/2016 fino al 21/02/2016. Abbiamo provveduto a nominare un supplente fino al 20/01/2016 che era un venerdì (visto che la coll. titolare il sabato non presta servizio). Ha diritto il supplente nominato a continuare sul congedo, visto che ha terminato il contratto il venerdì? O dobbiamo riscorrere la graduatoria? Se ha diritto lo stesso supplente è corretto far partire il contratto da mercoledì 25/01/2016 visto che il contratto è part-time ed è il giorno in cui prenderebbe servizio al posto della titolare o dovremmo comprendere tutto il periodo, sia il sabato 21/01/2016, sia la domenica e i giorni sucessivi 23 e 24/01/2016. C’è differenza in materia di supplenze ATA per i contratti part – time e a tempo pieno?

Supplenza e assegno di ricerca. Chiarimenti per il Dirigente

Dirigente – Gent.mi buongiorno, di seguito quesito: ins.te titolare di assegno d ricerca presso l’Enea può accettare supplenza fino al 30/06? Alcune Ragionerie non vistano l’eventuale aspettativa concessa dalla scuola. In attesa di vs sollecita e competente risposta  cordialità. Si ringrazia per la preziosa collaborazione. ps: non riusciamo a reperire la nota miur 4058 del 12/05/2011.

La data finale di un contratto non dipende dalla tipologia di assenza del titolare

Scuola – Chiedo dei chiarimenti circa un contratto di supplenza breve ad una nostra docente, avendo la titolare prodotto due richieste distinte di congedo parentale per entrambe le figlie però con periodi consecutivi. E’ lecito predisporre un contratto unico cumulando i periodi di assenza, trattandosi di periodi consecutivi, anche se cambia la tipologia di beneficio? La ringrazio per l’attenzione.

Supplenza e infortunio sul lavoro. Chiarimenti

DSGA – Sono la DSGA di un Istituto Comprensivo un collaboratore scolastico con contratto a tempo determinato fino al 22/12/2016 si infortuna sul lavoro il 17/12/2016 il contratto cessa naturalmente il 22/12/2016 rientrando in servizio il titolare o l’infortunato ha diritto alla proroga del contratto? Avrei urgenza di questo chiarimento. Cordialmente.

Proroga/conferma supplenza per le docenti collocate in maternità

Scuola – Gentilissimo Dott. Pizzo, Le pongo il seguente quesito: Una docente supplente temporanea (n. 1), nominata in sostituzione di una docente titolare in maternità dal 02/12 al 23/12, deve assentarsi per congedo obbligatorio per maternità dal 10/12 al 23/12 e viene sostituita da un’altra docente supplente temporanea (n. 2). Dal 24/12 al 06/01/2017 alla docente n. 1 viene pagata l’indennità di maternità fuori nomina. Dal 07/01/2017 la docente titolare è di nuovo assente: la proroga della supplenza spetta solo alla docente n. 2 che vanta la continuità didattica o ad entrambe? Nel caso la proroga del contratto spetti solo alla supplente n. 2, alla supplente n. 1 spetterà solo l’indennità di maternità? In attesa di una cortese risposta, si ringrazia per la preziosa e competente collaborazione e si porgono distinti saluti La segreteria amministrativa.