Graduatorie di istituto: valutazione in II fascia del servizio dichiarato per la Graduatoria ad esaurimento

Scuola – Una docente inserita in 3° fascia della Graduatoria ad esaurimento e che ha chiesto la valutazione del servizio come specifico per la scuola primaria, nella 2° fascia d’Istituto per la scuola dell’infanzia può chiederne l’attribuzione del punteggio come servizio non specifico? Grazie

Lalla – a nostro parere sì, in quanto si tratta di fasce diverse. La situazione dell’aspirante va considerata per singola fascia. Nel momento in cui aggiorna la II fascia, la domanda da porsi è: quale servizio può far valere? in questo caso un servizio non specifico.

D’altronde al punto B.3) lettera g punto 2 della tabella A di valutazione dei titoli leggiamo

"il servizio prestato nelle scuole statali o paritarie o nei percorsi di formazione professionale di cui al capo III del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, in classe di concorso o posto di insegnamento diverso da quello cui si riferisce la graduatoria è valutato nella misura del 50 per cento del punteggio previsto al punto B.1), a decorrere dall’a.s. 2003/04 (3);"

l’unica limitazione indicata è riferita alla tipologia di scuola, all’anno scolastico da considerare "termine a partire dal quale valutare servizio non specifico", e con la nota 3 il vincolo dei 6 mesi (Il servizio specifico e non specifico, complessivamente prestato in ciascun anno scolastico, si valuta una sola volta, per un massimo di 6 mesi).

D’altronde anche nella graduatoria ad esaurimento si calcola al 50% punteggio derivante da classe di concorso per la quale non si possiede abilitazione, per la quale poi si aggiorna la III fascia.

ads ads