Aumento ore di sostegno a metà a.s.: si può nominare un supplente?

Sono una docente di sostegno della scuola secondaria superiore che segue due studenti per nove ore ciascuno. A gennaio ad uno dei due è stato riconosciuto l’art. 3 c. 3 L. 104/92 e l’ USP ha provveduto con decreto ad assegnare ulteriori nove ore all’alunno in questione. Secondo il dirigente scolastico non si può nominare un supplente perchè non è stato assegnato nessuna unità di personale in più e mi ha chiesto se posso, con un progetto ad hoc, seguire l’allievo per almeno quattro ore aggiuntive che verrebbero retribuite con il fondo d’istituto. Vorrei chiedervi se questa procedura è corretta. Grazie

Maria Vitale Merlo – L’USP, nel momento in cui ha riconosciuto altre nove ore ed ha notificato alla scuola tale provvedimento, doveva anche autorizzare il DS a nominare un altro docente non avendo quest’ultimo ulteriori risorse per ricoprire le ore sopraggiunte.

Se ciò non è ancora avvenuto, il DS deve chiedere l’autorizzazione all’USP e solo dopo aver avuto istituito il posto, può procedere alla nomina, dalla Graduatorie di’istituto, di un docente su posto di sostegno per altre nove ore.

ads ads