Mobilità fase A e preferenze per docente neo-immesso: è consigliabile inserire il numero massimo previsto dalla normativa

Tina – Sono entrata di ruolo nella fase A come docente di scuola primaria. Ho già prodotto domanda di trasferimento e ho indicato solo 11 scuole di preferenza anziché le venti come da modello indicate. La mia domanda verrà valutata lo stesso o rischio di essere esclusa? Grazie per l’attenzione.

Giovanna Onnis – Gentilissima Tina,

non preoccuparti perché la tua domanda non potrà essere esclusa e sarà valutata in base alle tue indicazioni e richieste.

Come chiarisce OrizzonteScuola,  in qualità di docente neo-immessa nella scuola Primaria che rientra nella fase A della mobilità, puoi esprimere un numero massimo di preferenze pari a 20, ma non hai vincoli in relazione al numero minimo che puoi o devi inserire.

Come docente neo-immessa, però, ti converrebbe inserire il numero massimo consentito dalla normativa poiché, se non potrai essere soddisfatta in nessuna delle preferenze espresse, che dici essere “solo” 11 e non 20, sarai trasferita d’ufficio in una scuola da te non richiesta in quanto, essendo su sede provvisoria, ti deve essere assegnata obbligatoriamente una sede definitiva.

ads ads