Punteggio per figlio nelle graduatorie interne ATA

Scuola – Buongiorno. Una Assistente amministrativa partorisce il 05 maggio quindi entro il termine di presentazione delle domande di trasferimento ATA ( 16 Maggio) e dopo aver presentato la scheda per la graduatoria interna. La graduatoria interna verrà pubblicata la prossima settimana Si puo attribuire il punteggio per il figlio minore di sei anni ? O c’è una tempistica tipo requisiti residenza Legge 104 etc.? Oppure va  considerato come i titoli da possedere entro il termine di scadenza della presentazione domande di trasferimento? La normativa cita il figlio che compie tra i sei e i diciotto anni dal 01 gennaio al 31 dicembre dell’anno in cui si presenta domanda di Trasferimento quindi per equivalenza anche graduatoria interna? Attendo Vostra gentile risposta. Ufficio Personale.

Paolo Pizzo – Gentile scuola.

L’art 52 del CCNI (Graduatorie interne personale ATA) dispone che I dirigenti scolastici, entro i 15 giorni successivi alla scadenza delle domande di trasferimento, formulano e affiggono all’albo le graduatorie per l’individuazione dei perdenti posto sulla base dei punteggi previsti dalla tabella di cui all’allegato E al presente accordo con le precisazioni concernenti i trasferimenti d’ufficio e tenendo presente che debbono essere valutati soltanto i titoli in possesso degli interessati entro il termine previsto per la presentazione della domanda di trasferimento.

Trattandosi di punteggio per esistenza dei figli e non di ricongiungimento, al personale di cui al quesito spetta il punteggio per il figlio se nato entro la scadenza della presentazione della domanda di trasferimento ATA.

 

ads ads