Trasferimento in un ambito territoriale: dipende dalla disponibilità di cattedre vacanti nelle scuole dell’ambito

Paola – Vorrei sapere entro quando ci assegneranno all’ambito? In base a cosa uno non viene inserito nel 1° richiesto ma nel secondo o terzo? Grazie per l’aiuto

Giovanna Onnis – Gentilissima Paola,

l’assegnazione dell’ambito territoriale si verifica con la mobilità delle fasi B, C e D.

La pubblicazione dei movimenti è prevista con una tempistica differente per i diversi ordini e gradi di istruzione. Come pubblicato da OrizzonteScuola le date previste sono le seguenti:

Fasi B, C e D
Scuola dell’Infanzia e Primaria: 23 luglio, data slittata al 26 luglio
Scuola secondaria di I grado: 2 agosto
Scuola secondaria di II grado: 13 agosto

Il trasferimento nell’ambito territoriale determinerà per il  docente l’acquisizione della titolarità nell’ambito e potrà verificarsi solo in presenza di cattedre vacanti nell’organico dell’autonomia delle scuole facenti parte dell’ambito. Se, quindi, nel 1° ambito richiesto non vi sono disponibilità, si passa alla 2° preferenza e così via fino a trovare una disponibilità che consenta il trasferimento del docente nell’ ambito che potrà essere anche l’ultimo inserito nelle preferenze

ads ads