Bonus 500 euro: chi non ha lo smartphone fa doppia fatica

Sono un insegnante destinatario del buono di 500 Euro e chiedo lumi su quanto segue: vorrei comprare libri, dizionari e CD; mi si richiede di creare il buono prima di effettuare acquisti: ma se io non so ancora quanto spenderò, come posso indicare la cifra? Dato che non ho nessun Iphone o cose simili, devo presentarmi al negoziante con il buono cartaceo. E’ possibile inserire l’importo dopo? Oppure c’è qualche altro sistema?

risposta – gent.mo Daniele, purtroppo il sistema standard è uno solo e prevede una procedura obbligata: si crea il buono e lo si presenta all’ente prescelto (necessariamente tra quelli accreditati).

Per chi possiede uno smathpone o comunque un dispositivo mobile che consenta di portare a termine la procedura, i passaggi sono semplice. Già all’interno del negozio stesso è possibile scegliere gli articoli desiderati, creare il buono per la cifra che si vuole spendere, presentare all’esercente il

codice identificativo (QR code, codice a barre e codice alfanumerico).

Per chi non può eseguire questa operazione in negozio, la trafila è più complessa, in quanto bisogna conoscere esattamente l’importo (quindi recarsi una volta in negozio, scegliere, tornare a casa per generare il buono, stamparlo, ritornare in negozio) per completare la procedura.

Purtroppo il sistema impone unicamente queste due scelte.

ads ads