Il docente in assegnazione provvisoria può accettare una supplenza in altro ordine di scuola o classe di concorso

Lucia  – sono una docente di ruolo nella classe A022. Ho ottenuto l’assegnazione provvisoria proprio in questa classe di concorso. Le chiedo: è possibile rinunciare all’assegnazione provvisoria ottenuta per accettare un incarico di supplenza (sono iscritta nelle graduatorie di istituto per la classe A012). Non riesco a risolvere questo dilemma. La ringrazio per l’aiuto che vorrà darmi. Con stima

Paolo Pizzo – Gentilissima Lucia,

Il riferimento che fa al caso tuo è l’art 36 del CCNL/2007 il quale prevede che

Ad integrazione di quanto previsto dall’art. 28, il personale docente può accettare, nell’ambito del comparto scuola, rapporti di lavoro a tempo determinato in un diverso ordine o grado d’istruzione, o per altra classe di concorso, purché di durata non inferiore ad un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede.

E che l’’accettazione dell’incarico comporta l’applicazione della relativa disciplina prevista dal presente CCNL per il personale assunto a tempo determinato, fatti salvi i diritti sindacali.”

Pertanto, non si tratta di “rinunciare” (in senso stretto) all’assegnazione, ma solo di accettare l’eventuale supplenza proposta.

Ti invito a leggere anche questa risposta

Valutazione supplenza art 36

Posted on by nella categoria Supplenze, Mobilità, Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads