Assegnazione provvisoria su COE non richiesta: è possibile rifiutare il movimento disposto?

Cristina  – Quest’anno ho richiesto un’assegnazione provvisoria , nella domanda era specificato che non volevo cattedre orarie, mi hanno assegnato invece una cattedra con 6 ore in una scuola e 12 in un ‘altra. Vorrei sapere se in base a questo posso rinunciare, visto anche che nella scuola di titolarità non hanno nominato nessuno sulla mia cattedra. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Cristina,

l’assegnazione provvisoria può essere disposta soltanto in base alle preferenze e richieste espresse dal docente nella domanda.

L’assegnazione provvisoria, quindi, può essere solo a domanda e non d’ufficio.

Se nella domanda non hai espresso la tua volontà per essere assegnata anche su Cattedra Orario Esterna, allora il movimento disposto non è regolare in quanto risulterebbe un’AP d’ufficio non prevista dalla normativa.

In questa situazione hai, quindi, il diritto di chiedere l’annullamento dell’assegnazione provvisoria come disposta in quanto errata.

Ritengo doveroso precisare, però, che si parla di Cattedra Orario Esterna quando comprende spezzoni orari appartenenti a due differenti istituzioni scolastiche, ma se gli spezzoni riguardano scuole appartenenti allo stesso IC per secondaria I grado o allo stesso IIS per secondaria II grado, anche se ubicate in comuni diversi, in questo caso non si tratta di COE, ma di cattedra interna  che ti poteva essere assegnata.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads