Bonus 500 euro 2017/18: sarà possibile utilizzarlo per frequentare un corso di lingua inglese all’estero?

A.R. – Volevo un chiarimento se possibile circa il bonus. E possibile secondo lei usare i soldi per un corso di lingua inglese all’estero?

Giovanna Onnis – Gentilissima A.R.,

se le FAQ pubblicate dal MIUR per lo scorso anno scolastico, con le quali ha fornito chiarimenti relativi alle spese che si possono effettuare con il bonus di 500 euro, saranno confermate anche per il bonus 2017/18, come sembra che sia dal momento che non ci sono state smentite in tal senso, allora la risposta al tuo quesito è affermativa.

Sarà possibile, quindi, utilizzare i 500 euro disponibili nel borsellino elettronico della piattaforma “Carta del Docente” per l’a.s. 2017/18, per frequentare all’estero un corso di lingua inglese, se sono rispettate le condizionin previste dal MIUR nella  FAQ n.8:

Posso usare il bonus o parte di esso per un corso per lo studio di una lingua straniera all’estero?

Sì, purché il corso venga erogato da uno dei soggetti di per sé qualificati per la formazione nella scuola, ovvero dagli “Enti culturali rappresentanti i Paesi membri dell’Unione Europea, le cui lingue siano incluse nei curricoli scolastici italiani”, ai sensi della Direttiva del Miur 90/2003, art. 1, comma 2.

 

Posted on by nella categoria Bonus 500 euro
Versione stampabile
ads ads