Bonus 500 euro: è disponibile la somma erogata per 2017/18 mentre la somma non spesa dello scorso anno sarà caricata entro ottobre

Edoardo – In una nota di Orizzonte Scuola, avevo letto, probabilmente male interpretando il testo, che la parte rimanente del bonus docente non spesa entro il 31 agosto, sarebbe stata ricaricata con il nuovo bonus, dal 14 settembre.Avevo inteso che la parte rimanente sarebbe stata sommata ai 500 euro erogati con il nuovo anno scolastico. Però ad un controllo sulla piattaforma, il mio buono è stato caricato dei nuovi 500 euro, senza però la parte residua dello scorso anno.

Questo il testo che mi ha depistato, tratto da Orizzonte Scuola:

“Per il bonus 2016/17, che potrai utilizzare generando i buoni spesa nella piattaforma ministeriale online Carta del Docente, avrai tempo fino al prossimo anno scolastico, perché, come stabilisce lo stesso DPCM, se non si spendono tutti i 500 euro del bonus 2016/17, le somme non spese entro la conclusione dell’anno scolastico di riferimento sono rese disponibili nella Carta dell’anno scolastico successivo, in aggiunta alle risorse ordinariamente erogate.

Mi può dare una spiegazione per favore? Grazie, cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissimo Edoardo,

quanto abbiamo pubblicato corrisponde esattamente a ciò che tu hai inteso.

La somma residua del bonus 2016/17 non è stata ancora accreditata nel borsellino elettronico della piattaforma ministeriale “Carta del Docente” e per ora risultano disponibili soltanto i 500 euro erogati per il corrente anno scolastico 2017/18.

La somma residua dello scorso anno, però, non è persa in quanto, come chiarisce lo stesso ministero “Le somme residue dello scorso anno scolastico saranno caricate entro il mese di ottobre 2017”

http://www.orizzontescuola.it/carta-del-docente-accreditati-500-euro-anno-scolastico-la-formazione-laggiornamento-delle-degli-insegnanti/

Posted on by nella categoria Bonus 500 euro
Versione stampabile
ads ads