Permesso per matrimonio docente a tempo determinato. Chiarimenti

Daniela Maria  – volevo chiedere un’informazione in merito al congedo matrimoniale, io sono stata convocata per svolgere supplenza in Storia dell’Arte dal 25/09/2017 al 30/06/2017, ma mi sposerò il 09/10/2017 volevo chiedere se potevo godere del congedo matrimoniale. E se qualora la risposta fosse si, i quindici giorni di congedo sarebbero consecutivi o devo escludere sabato e domenica? Certa di una Vostra risposta Vi porgo cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Daniela Maria 

ai sensi dell’art. 19, comma 12, del CCNL 29/11/2007  il personale docente ed ATA assunto a tempo determinato ha diritto entro i limiti di durata del rapporto di lavoro, ad un permesso retribuito di 15 giorni consecutivi in occasione del matrimonio.

Pertanto, dal momento che l’evento matrimonio avverrà all’interno del contratto di lavoro, in applicazione di quanto previsto dalla disposizione contrattuale sopra riportata, puoi avere diritto al congedo matrimoniale, anche da una settimana prima ai due mesi successivi al matrimonio stesso.

I 15 giorni sono consecutivi e per tale motivo rientrano necessariamente tutti i giorni ricompresi in questo arco di tempo, compresi giorni festivi o di settimana corta.

Posted on by nella categoria Supplenze, Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads