Permesso per donare il sangue e recupero. Chiarimenti

Docente – Salve, vorrei sapere se il giorno di permesso retribuito “donazione sangue “ vale solo per i giorni lavorativi o anche per la domenica / lunedì visto che io ho fatto la donazione di domenica ( vedi legge …per le prossime 24 ore ) Grazie in anticipo della Vostra risposta.

Paolo Pizzo –  Gentilissima docente,

La risposta è negativa.

La legge 13 luglio 1967, n. 584, art. 1 e successive modificazioni prevede che il dipendente donatore che si sottoponga a prelievo di sangue ha diritto ad assentarsi dal lavoro nel giorno del prelievo. In tale giorno gli interessati sono considerati in servizio a tutti gli effetti e l’assenza non incide sul computo di altri periodi di assenza cui il personale ha diritto di fruire.

È inoltre previsto che la giornata di riposo viene computata in 24 ore a partire dal momento in cui il lavoratore si è assentato dal lavoro per l’operazione di prelievo del sangue e che si conserva la normale retribuzione per l’intera giornata lavorativa.

Il periodo di riposo ha quindi sì una durata di 24 ore, ma la decorrenza è dal momento in cui il lavoratore si è assentato dal lavoro per effettuare appunto la donazione.

Pertanto, affinché ci sia il riposo il dipendente deve donare in un giorno lavorativo il cui permesso retribuito giustificherà l’assenza.

 

Posted on by nella categoria Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads