Requisito per la pensione anticipata (requisito legato all’anzianità contributiva), nel 2018

Silvio – Sono un  insegnante statale di scuola media superiore nato il 29 novembre 1954. Sono in ruolo dal 10-9-1978. Ho riscattato  11 mesi e 24 giorni di supplenze effettuate negli anni 75/76 ed inoltre dal 1-10-76 al 9-9-78 anni, 1 anno 11 mesi e 9 giorni mi sono stati valutati come “utile ex-se”.  In base a quanto sopra, al 31 dicembre 2017, avrei 42 anni, 4 mesi  e 21 gg. di servizio. Se i miei calcoli sono esatti,i quando raggiungerò i requisiti per la pensione.  Grazie per l’attenzione.  Distinti saluti.

FP – Gentile Silvio,

in riferimento alla sua richiesta, considerata la sua anzianità contributiva e la sua età anagrafica, la prima possibilità di pensionamento, tenuto conto della L. 214/2011, è data dal raggiungimento del requisito per la pensione anticipata (requisito legato all’anzianità contributiva), nel 2018: il requisito previsto è di 42 anni e 10 mesi.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads