Supplenze, graduatorie III fascia ATA: nomine fino all’avente titolo sia per il personale di ruolo che per chi lo supplisce

Luca – Buongiorno, ho letto il vostro post di sta mattina. Io sono stato nominato il 14/09 per una supplenza di A.T. 36h subentrando al collega di ruolo come C.S. (attualmente ritornato a fare il C.S.) che ricopriva il posto. Nella parte dell’articolo dove c’è scritto: <<il contratto dovrà essere conferito fino all’avente diritto sia a chi accetta la supplenza, sia a chi occupa il posto lasciato libero dal collega di ruolo>>, ciò fa intendere che posso rimanere su questo posto oppure ha diritto a rientrare lui. Grazie Saluti

di Giovanni Calandrino – Gentile Luca, considerato che le nuove graduatorie di circolo e di istituto di III fascia ATA saranno definitive ad anno scolastico inoltrato, tutte le nuove supplenze di III fascia (per A.S. 2017/18), saranno stipulate fino all’aventi diritto, in base alle vecchie graduatorie 2014/17. La nota prot. n. 40591 del 22-09-2017 chiarisce che, anche gli ATA di ruolo potranno accettare le nomine fino all’avente titolo ai sensi dell’art. 40 della legge 449/97, in regime di aspettativa ai sensi dell’art. 59 del CCNL scuola.

Trattandosi di supplenze fino all’avente titolo, analoga formula verrà adottata anche per i contratti a tempo determinato, stipulati con i supplenti che saranno nominati per la copertura dei posti lasciati temporaneamente vacanti dal personale di ruolo titolare di articolo 59.

Infatti sarebbe impossibile stipulare contratti con data di cessazione certa, ai supplenti che copriranno i posti dei titolari di art. 59. Considerato che non si conoscono le date di pubblicazione delle graduatorie definitive di III fascia.

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads