Assegnazione provvisoria : quali criteri per l’assegnazione delle cattedre?

Angela – Ho presentato domanda di assegnazione provvisoria barrando la casella 28 della sez G2 (assegnazione  provvisoria su posti derivanti dalla somma di spezzoni purché compatibili con l’orario di servizio) e la casella 35 della sez I (cattedre tra scuole dello stesso comune e cattedre tra scuole di comuni diversi). Vi chiedo: se al primo posto delle mie preferenze c’è una scuola con uno spezzone che quindi completa con altre scuole ed invece all’ultimo posto c’è una scuola con cattedra completa, dove mi assegneranno? Più vicino su spezzoni o più  lontano su cattedra intera? E’ prioritario il mio ordine di scelta o l’assegnazione su cattedra intera? Vi ringrazio in anticipo.

Giovanna Onnis – Gentilissima Angela,

nel caso da te indicato, avrai in assegnazione la cattedra con completamento esterno che ha sede principale nella scuola inserita da te come prima preferenza.

Per ogni preferenza espressa, infatti, sarà presa in considerazione la disponibilità di cattedre, prima COI e dopo COE,  e solo nel caso in cui non vi sia alcuna cattedra disponibile si passerà alla valutazione della seconda preferenza con gli stessi criteri indicati.

Se nella seconda preferenza risulterà disponibile una COE ti verrà assegnata questa cattedra anche se nella preferenza successiva risultasse disponibile una COI

Risulta, quindi, prioritario l’ordine con il quale hai inserito le preferenze rispetto all’assegnazione di una COI

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads