Gli anni riscattati incidono sulla misura della pensione relativamente alla quota calcolata con il sistema retributivo

Docente  – Buongiorno. Sono una docente di scuola secondaria superiore che raggiungerà il requisito per il pensionamento il I settembre 2018. Ho 29 anni di servizio, tenendo conto anche del preruolo. Per il riscatto del periodo universitario (richiesto nel luglio del 1997),ora mi sono stati chiesti circa 27.000 euro. Se dovessi rinunciare a riscattare detti anni e raggiungere così i 33 anni di servizio,  sarei molto penalizzata? Grazie anticipatamente. Cordiali saluti.

FP – Gentile docente,

in rifermento alla sua richiesta e senza entrare troppo nel tecnicismo della materia, le segnalo, che gli anni riscattati, in via generale sono utili ai fini del diritto della pensione, nel caso specifico, invece, incidono sulla misura della pensione relativamente alla quota calcolata con il sistema retributivo, visto che gli anni in questione si posizionano come riferimento temporale entro il 1995.

Per una corretta valutazione sarebbe opportuno una simulazione della misura della pensione con e senza i 4 anni da riscattare.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads