Graduatorie III fascia ATA: la valutazione di una nuova certificazione informatica nel modello di conferma D2

Nicoletta – Buongiorno, vorrei proporre una domanda a risoluzione di un dilemma che, credo, interessi la totalità delle persone che si accingono a presentare domanda di aggiornamento graduatoria di circolo ed istituto, III fascia, personale Ata.

Nello specifico devo presentare domanda di aggiornamento, tra cui le certificazioni informatiche (ruolo assistente amministrativo), triennio 2017/2020. Nello scorso triennio avevo inserito l’ECDL livello Core che valeva 1 punto (mentre oggi ne vale solo 0,50); nel frattempo ho conseguito anche l’EIPASS che vale 0,60 punti. Se non chiedo l’aggiornamento di questo di queste certificazioni, mi resta 1 punto oppure automaticamente viene dimezzato a 0,50 punti? Se invece dovesse convenire chiedere l’aggiornamento, come si compila la sezione H del modello D2: al campo “punteggio precedente” devo sottrarre 0,50 (e non 1) mentre al campo “punteggio altri titoli culturali…” indico 0,60 ?

Sarei propensa a non aggiornare tale certificazione informatica per mantenere il punteggio maggiore del vecchio titolo informatico, poichè ai sensi di quanto sancito dal D.M. 640/2017, articolo 1, punto 1.4, secondo capoverso, “agli aspiranti già inclusi nelle graduatorie di circolo e di istituto vigenti per il triennio scolastico precedente, …. sarà assegnato …… il punteggio con cui figurano nelle relative graduatorie di terza fascia sulla base dei titoli presentati in occasione della costituzione delle graduatorie di circolo e di istituto formulate in base al D.M. 717/2014”.

Grazie per la risposta.

D.ssa Nicoletta Del Monte.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Nicoletta, la valutazione delle certificazioni informatiche e digitali, in riferimento al D.M. 640 del 30.08.2017, è stata dimezzata. Naturalmente la riduzione del punteggio riguarda la totalità dei candidati indifferentemente tra nuovi e precedenti inclusioni.

Nel suo caso specifico dovrà indicare nella sezione D2 il conseguimento dell’EIPASS e contestualmente dichiarare che, nel precedente triennio è stata già valutata la certificazione informatica ECDL livello Core. L’istituzione scolastica valuterà la certificazione più favorevole ovvero l’EIPASS e annullerà il punteggio dell’ECDL già valutata lo scorso triennio.

Nella tabella della sezione H, alla colonna “Punteggio precedente” del profilo AA, dovrà indicare il punteggio precedente conseguito a cui va sottratto il punteggio del titolo di accesso nuovamente dichiarato e il punteggio dell’ECDL (1 punto in riferimento al D.M. 716 del 2014). Nella colonna “Punteggio altri titoli culturali non precedentemente dichiarati” inserirà lo 0,60 punti dell’EIPASS.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads