Passaggio di ruolo. Prova e formazione

Isabella  – Buongiorno, mi chiamo Isabella. Nel 2014 sono entrata in ruolo alla scuola dell’infanzia e ho espletato l’anno di prova e formazione. L’anno scorso ho chiesto il passaggio di ruolo alla scuola primaria, e da settembre 2017 ho preso servizio nel nuovo ruolo. Da quello che so, devo ripetere l’anno di prova. Ma anche quello di formazione? Nel senso…mi spettano ancora le 50 ore di formazione o é sufficiente il lavoro di tutoring con uda finale? Saluto cordialmente in attesa di un vostra gentile risposta.

Paolo Pizzo – Gentilissima Isabella,

il passaggio di ruolo, come nel tuo caso, permette al docente in possesso della specifica abilitazione per il passaggio al ruolo richiesto di essere trasferito da una classe di concorso ad un’altra, di diverso ordine di scuola, o comunque altro ruolo.

Chi lo ottiene, dovrà, secondo le ultime indicazioni ministeriali, effettuare si la prova (i 180 giorni di servizio e 120 gg. di attività didattica) che la formazione con tutto ciò che essa comporta. Come se fosse un neoassunto in ruolo (circolare ministeriale Prot. N.36167 del 5/11/2015).

Posted on by nella categoria Anno di prova neo immessi in ruolo
Versione stampabile
ads ads