Assegnazione provvisoria 2017/18: non poteva essere richiesta dal docente immesso in ruolo per il corrente anno scolastico:

Camilla – Sono una docente assunta in ruolo quest’anno e come da normativa vigente non era possibile presentare domanda di assegnazione provvisoria per i docenti neoassunti in ruolo per l’anno scolastico 2017/2018 perché non avevamo fatto l’anno di prova allora come mai una collega assunta lo stesso giorno ha presentato e ottenuto l’assegnazione provvisoria?

Giovanna Onnis – Gentilissima Camilla, in base all’art.7 comma 4 del CCNI 2017/18 “[…..] Non sono consentite le assegnazioni provvisorie nei confronti di personale scolastico assunto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica coincidente all’inizio dell’anno scolastico 2017/18”

Si tratta, quindi, di una disposizione contrattuale e come tale doveva essere rispettata da tutti gli Uffici Scolastici Provinciali che hanno disposto i movimenti annuali.

La collega di cui parli, quindi, essendo stata immessa in ruolo per il corrente anno scolastico, non aveva titolo per presentare domanda di AP per il medesimo anno scolastico di immissione in ruolo e l’Ufficio scolastico ha sicuramente commesso un grave errore nel disporre il movimento di assegnazione provvisoria a suo favore

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads