Incarico al 30/6 e aspettativa per motivi di studio

Renata – vorrei alcune delucidazioni in merito all’aspettativa per motivi di studio.ho una supplenza su sostegno al 30.6 in Regione diversa e lontana rispetto a quella dove sto frequentando il corso di abilitazione sul sostegno. Se il Dirigente scolastico dovesse concedermela, perché potrebbe negarmela, giusto? 1) il punteggio mi verrà riconosciuto? 2) avrò diritto alla retribuzione? 3) è possibile richiederla solo per un paio di mesi? E se rientro 90 giorni prima del termine del contratto avrò  diritto alla disoccupazione? Grazie. Cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Renata,

L’aspettativa per motivi di famiglia, personali e di studio è espressamente prevista dal CCNL comparto Scuola.

L’art. 18 comma 1 recita: L’aspettativa per motivi di famiglia o personali continua ad essere regolata dagli artt. 69 e 70 del T.U. approvato con D.P.R. n. 3 del 10 gennaio 1957 e dalle leggi speciali che a tale istituto si richiamano. L’aspettativa è erogata dal dirigente scolastico al personale docente ed ATA. L’aspettativa è erogata anche ai docenti di religione cattolica di cui all’art. 3, comma 6 e 7 del D.P.R. n. 399/1988, ed al personale di cui al comma 3 dell’art. 19 del presente CCNL, limitatamente alla durata dell’incarico.

Il comma 2, che è quello che ti interessa, recita:
Ai sensi della predetta norma [comma 1] il dipendente può essere collocato in aspettativa anche per motivi di studio, ricerca o dottorato di ricerca.

Potrai quindi fruire dell’aspettativa anche per un tempo limitato come indicato nel quesito indicandone i motivi di studio. È possibile fruirne anche in modo frazionato.

Il Dirigente avrebbe 30 gg. per concederla.

Purtroppo ti dico che tale periodo non è valido a nessun effetto, né ai fini della retribuzione (l’aspettativa è infatti senza assegni) né, di conseguenza, ai fini della maturazione del punteggio.

Diciamo però che per quest’ultimo punto non mi preoccuperei più di tanto dal momento che la prenderesti solo per due mesi, basta secondo me che ti fai bene i calcoli e che ti garantisci i 166 gg. per avere i 12 punti o ancora meglio sarebbero i 180 gg. ai fini di un eventuale conteggio di anno di pre ruolo una volta che sarai assunta a tempo indeterminato.

Posted on by nella categoria Supplenze, Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads