Assegnazione provvisoria e residenza. Chiarimenti

Patrizia  – Gentili esperti, io e mio marito siamo insegnanti di secondaria nella stessa provincia, anche se in ambiti diversi. Però lui ha mantenuto la residenza in altra provincia, seppur confinante, ed il prossimo anno vorrebbe fare domanda di assegnazione provvisoria per ricongiungersi a me. E’ necessario che egli cambi residenza e la sposti presso la mia attuale? Oppure due coniugi come noi possono chiedere di ricongiungersi con assegnazione provvisoria anche se residenti in province diverse? Vi ringrazio anticipatamente.

Paolo Pizzo – Gentilissima Patrizia,

se le condizioni richieste non muteranno per il prossimo CCNI, ciò che conta a fini del ricongiungimento è esclusivamente la residenza del coniuge e non il domicilio o dove egli presta l’attività lavorativa.

Pertanto, tuo marito ( o tu per tuo marito) potrà inoltrare domanda di assegnazione per la provincia in cui tu risiedi dal momento che le due residenze sono differenti.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads