Più supplenze sostegno ai docenti di strumento musicale perché il punteggio è falsato dai titoli artistici

Andrea – Sono un insegnante di strumento musicale, abilitato con TFA e ormai in servizio da 9 anni.

Tempo fa mi chiedevo come mai ricevevo e ricevo continuamente chiamate dalle scuole per incarichi di sostegno, nonostante avessi appena iniziato ad insegnare e quindi con poco punteggio.
È vero che la richiesta per gli insegnanti di sostegno è sempre molto alta, ma non mi spiegavo perché invece colleghi con molta più esperienza, ma di altre graduatorie, non venissero nemmeno convocati.

Verificando poi le graduatorie di sostegno, ho notato che in testa alle graduatorie, sono quasi sempre presenti i docenti di strumento musicale!
Questo accade non perché siano in possesso di più titoli o più anni di servizio, ma solo per il semplice fatto che abbiamo dalla nostra parte, ed in più rispetto a qualsiasi altra classe di concorso il PUNTEGGIO ARTISTICO!

Ecco quindi svelato l’ arcano: un insegnante di qualsiasi altra classe di concorso viene puntualmente superato da un insegnante di strumento musicale per il semplice fatto che le graduatorie di sostegno non vengono calcolate al netto del punteggio artistico per i docenti delle classi A55 ed A56.
Sarebbe quindi il caso di richiedere e diffondere una Circolare Ministeriale o a cura dei vari Usp con questa disposizione, onde evitare questa disparità ingiusta di trattamento?

Grazie Saluti

risposta – gent.mo Andrea, come abbiamo spiegato in questo articolo le segreterie hanno a disposizione una specifica FAQ che consente di evitare tale errore.

Supplenze sostegno da graduatorie incrociate: come si calcola punteggio per classi di concorso coreutiche e strumento musicale. La FAQ

Pertanto, laddove si verifichi tale errore è bene allertare i sindacati del territorio e avvertire il Dirigente Scolastico dell’errore.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads