Calcolo “misto” ovvero secondo il sistema retributivo fino al 31/12/2011 e contributivo dal 2012 in poi.

Irene – Insegnante in una Scuola Media Secondaria di 1° grado dal 1977, a tutt’oggi ho maturato 40 anni di contributi (con questo anno scolastico 2017/’18 diventeranno 41).  A gennaio 2018 compierò 64 anni. Domanda: quando potrò andare in pensione? Inoltre, dovrei ottenere una pensione mista in quanto, nel 1995, avevo18 anni di contributi (Sistema retributivo fino al 2012 e sistema contributivo dal 2012 in poi)? Grazie per le informazioni che mi darà e mi é gradito porgerLe Cordiali saluti.

FP – Gentile Irene,

in riferimento alla sua richiesta, considerata la sua anzianità contributiva e la sua età anagrafica, matura il diritto al pensionamento anticipato (requisito legato all’anzianità di servizio), secondo i requisiti ordinari previsti dalla L. 214/2011 – nel 2019.

Si precisa che dal 2019 i requisiti pensionistici sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni: tema di estrema attualità.

In merito alla misura della sua pensione, le confermo (considerati gli anni di servizio al 31/12/1995) il calcolo “misto” ovvero secondo il sistema retributivo fino al 31/12/2011 e contributivo dal 2012 in poi.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads