Graduatorie III fascia ATA: in caso di più “Idoneità in concorso pubblico” e “diplomi di Laurea”, si valuta un solo titolo

Katia – Buongiorno e grazie per il Vostro prezioso servizio di informazioni. La mia domanda è la seguente. Se prima del 2014 ho conseguito più d’una idoneità a concorsi pubblici per il profilo di Istruttore Amministrativo (quindi corrispondente a quello di AA),è valutabile un’idoneità indicata nel modello D2 col quale accederò alle prossime graduatorie, differente da quella indicata nell’anno 2014?

E, analogamente, se tra il 2014 e oggi ho conseguito una seconda laurea (la prima, dichiarata nel 2014, magistrale, e la seconda, conseguita nel 2017, triennale), è valutabile anche per la graduatoria in corso di elaborazione?

Stando alla dicitura del punto 15 delle note del modello D2 “Riportare, per ciascun titolo culturale conseguito successivamente al precedente aggiornamento o precedentemente non dichiarato (titolo di studio, titoli di assistente tecnico e patenti), la denominazione, il voto conseguito, la data di conseguimento e l’ente che lo ha rilasciato”, per entrambi sembra potersi valutare la seconda idoneità a concorso pubblico e la seconda laurea.

Me lo confermate?

Vi ringrazio e saluto.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Katia, lei potrà essere in possesso di diverse “Idoneità in concorso pubblico” o “diplomi di Laurea”, in ogni caso si potrà valutare UNO SOLTANTO dei rispettivi titoli, pertanto se nelle scorse graduatorie ha già valutato un “Idoneità in concorso pubblico” e un “diploma di Laurea” il punteggio massimo attribuibile per entrambi i titoli, le è già stato assegnato.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads