Permesso per un’ora e obbligo di sostituzione.

Elena – Gentilissimi, desidererei sapere se la richiesta del permesso breve di un’ora, finalizzata ad effettuare una medicazione in ospedale, sia da equiparare alla richiesta di ferie e quindi ci sia bisogno che nella richiesta io indichi il collega che mi sostituirà. Ringraziandovi fin d’ora per la consulenza, esprimo la piena soddisfazione per la vostra assistenza e i vostri servizi.  Cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Elena,

l’art 16 del CCNL 2007 dispone che compatibilmente con le esigenze di servizio, al dipendente con contratto a tempo indeterminato e al personale con contratto a tempo determinato, sono attribuiti, per esigenze personali e a domanda, brevi permessi di durata non superiore alla metà dell’orario giornaliero individuale di servizio e, comunque, per il personale docente fino ad un massimo di due ore. Per il personale docente i permessi brevi si riferiscono ad unità minime che siano orarie di lezione.

E che entro i due mesi lavorativi successivi a quello della fruizione del permesso, il dipendente è tenuto a recuperare le ore non lavorate in una o più soluzioni in relazione alle esigenze di servizio.

Il recupero da parte del personale docente avverrà prioritariamente con riferimento alle supplenze o allo svolgimento di interventi didattici integrativi, con precedenza nella classe dove avrebbe dovuto prestare servizio il docente in permesso.

Intanto è utile chiarire che il Contratto non ha individuato, in via preventiva ed espressa, nessuna specifica esigenza o ragione giustificativa per la concessione del beneficio. Neppure viene richiesta, a tal fine, l’esibizione di una particolare documentazione giustificativa.

Pertanto non è indicato nella norma che le esigenze del lavoratore debbano essere obbligatoriamente documentate o certificate.

Per la questione invece della sostituzione, il comma 5 dell’art. in questione dispone chiaramente che per il personale docente l’attribuzione dei permessi è subordinata alla possibilità della sostituzione con personale in servizio.

Posted on by nella categoria Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads