Sono una insegnante di 62 anni.  Al 31/12/18 avrò una anzianità di servizio di oltre 41 anni e 10 mesi

Daniela – Salve, sono una insegnante di 62 anni.  Al 31/12/18 avro’ una anzianita’ di servizio di OLTRE 41 anni e 10 mesi. La mia domanda è:  posso restare in servizio ancora un altro anno scolastico (il 2018/19) e andare in pensione l’anno successivo alle stesse condizioni ? La mia classe di concorso non e’ in esubero.

FP – Gentile Daniela,

in merito alla sua richiesta le segnalo quanto riportato nella nota MIUR 50436 del 23/11/2017: ai fini dell’applicazione del D.L. n. 112/2008 art. 72 comma 11 (risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro) è necessario valutare l’esistenza di una situazione di esubero del posto/classe di concorso/profilo di appartenenza.

Laddove l’Amministrazione non si avvalga della facoltà di risolvere unilateralmente il rapporto di lavoro, dovrà obbligatoriamente collocare a riposto il personale che abbia raggiunto i requisiti per la pensione anticipata (41 anni e 10 mesi per le donne) al compimento del limite ordinamentale per la permanenza in servizio ovvero 65 anni, così come previsto dall’art. 2 comma 5 del D.L. n. 101/2013. Qualora il requisito anagrafico sia maturato tra settembre e dicembre 2018 la cessazione può avvenire solo a domanda dell’interessato.

Pertanto considerata l’età e l’anzianità di servizio (41 anni e 10 mesi al 31/12/2018) può terminare l’a.s. 2018/2019.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads