Graduatorie III fascia ATA: la valutazione dell’Idoneità in concorso pubblico come assistente tecnico

Claudio – Spett.le Orizzonte Scuola l’istituto presso il quale ho presentato la domanda per la graduatoria in oggetto ha abbassato di due punti il mio punteggio per il profilo di Assistente Tecnico AR10 in quanto non riconosce l’idoneità conseguita in un concorso per istruttore tecnico geometra, ritenendo il posto di ruolo messo a concorso non corrispondente all’area di laboratorio specifica.

Chiedo un vs. parere in merito visto che il requisito fondamentale per l’accesso sia al suddetto concorso che al profilo di Assistente Tecnico AR10 è in pratica uno soltanto: il diploma di geometra che io possiedo.

Grazie per la vs. cortese risposta.

di Giovanni Calandrino – Gentile Claudio, al fine della corretta valutazione dell’Idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica, cosi come da riferimento all’Allegato A/2 – DM 640/2017 (Tabella valutazione titoli, graduatorie III fascia ATA) necessita chiarire che è possibile valutare SOLO le idoneità in carriere/settori CORRISPONDENTI/ATTINENTI al profilo scelto.

Per il profilo professionale di ASSISTENTE TECNICO, CUOCO e INFERMIERE fare riferimento ai posti di ruolo nel profilo per cui si concorre, oppure nelle percorse qualifiche del personale ATA o non docente. Pertanto le consiglio di verificare l’attinenza dell’idoneità in suo possesso in riferimento al profilo professionale di AT (che nel suo caso specifico è l’AREA EDILE).

ads