Anche la supplenza da MAD può essere fino al 30/6

Pietro: sono un docente della scuola secondaria, quest’anno mi hanno chiamato su MAD come sostituto ad un docente che sarà assente fino al 30 giugno. Il DS mi  ha proposto un contratto di supplenza breve e saltuaria dal 22 di novembre al 9 giugno. La forma di contratto lavorativa è esatta? oppure mi potrebbe spettare un contratto di supplenza a tempo determinato fino al 30 giugno? le forme di contratto diverse prevedono trattamento economico diverso e diritti diversi, quindi vorrei capire il da fare  …. grazie anticipatamente

Paolo Pizzo – Gentilissimo Pietro,

a mio avviso la supplenza deve avere scadenza 30/6.

Trattasi infatti di un posto resosi disponibile per tutto l’anno la cui competenza è, in prima battuta, dell’ATP che deve assegnare il posto alle GAE. Dopodiché, esaurite queste, il posto passa di competenza del DS che assegna il posto alle GI, ma sempre con scadenza 30/6 (non cambia infatti la natura del posto).

Ciò è chiaramente indicato negli artt. 1 e 7 del DM 131/07.

Nel tuo caso, quindi, la supplenza ti è stata data perché sono risultate esaurite anche le GI, ma in ogni caso la natura del posto è sempre quella.

In conclusione, a mio avviso, constatato che il posto è stato reso libero prima del 31/12 per assenza (immagino aspettativa) per tutto l’anno, la supplenza è al 30/6 anche se assegnata con le MAD.

 

ads