Docente secondaria I grado con titolarità su scuola: la titolarità è nell’IC e non nel plesso di servizio

Sabrina – Ho ottenuto trasferimento e da quest’anno insegno in una delle due scuole secondarie di un istituto comprensivo. Purtroppo però non sono serena perché vorrei avere la titolarità nella scuola secondaria dove insegno e non nell’istituto comprensivo. Un giorno il dirigente  potrebbe decidere di mandarmi nell’altra scuola appartenente all’istituto comprensivo e le due scuole sono in due paesi diversi  dunque per me non sarebbe la stessa cosa. Posso fare nuova domanda di trasferimento per ottenere la titolarità su scuola e non su istituto? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Sabrina,

la risposta al tuo quesito è negativa.

Dal corrente anno scolastico gli Istituti Comprensivi (IC) e gli Istituti di Istruzione Superiore comprendenti diversi indirizzi di scuola secondaria II grado (IIS) sono identificati da un unico codice meccanografico e l’organico risulta unificato.

Tale unificazione ha determinato una modifica nella titolarità dei docenti che non risulta più nel singolo plesso di scuola secondaria I grado o nel singolo indirizzo di scuola secondaria II grado, ma nell’Istituto nella sua interezza.

Nel tuo caso la titolarità risulta nell’IC anche se presti servizio in un singolo plesso dell’Istituto e non sarà possibile chiedere trasferimento in questo plesso  nel quale non potrai acquisire titolarità specifica non esistendo un codice meccanografici identificativo.

L’attribuzione dei plessi  all’interno di un IC è competenze del DS che dovrà tener conto dei criteri stabiliti in sede di contrattazione di istituto con la RSU

ads ads