La proroga contrattuale spetta anche al personale ATA

Antonio – Salve sono una collaboratrice scolastica nominata su una supplenza per malattia fino al 7/12/2010,il 11/12/2017 sono stata richiamata perchè la titolare ha continuato la malattia,la DSGA mi vuol far firmare due contratti uno fino al 7/12 e l’altro dal 11/12 perchè secondo lei i tre giorni festivi (8/9/10) non corrispondono alla continuità della malattia. in attesa ringrazio.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Antonio,

è utile far leggere alla DSGA cosa dispone il punto 3 (DISPOSIZIONI COMUNI) della circolare MIUR del 29 agosto 2017 laddove precisa:

“Ove al primo periodo di assenza del titolare ne consegua un altro, o più altri, senza soluzione di continuità o interrotto da giorno festivo, o da giorno libero, ovvero da entrambi, la supplenza temporanea, viene prorogata nei riguardi del medesimo supplente già in servizio, a decorrere dal giorno successivo a quello di scadenza del precedente contratto”.

Trattandosi di diposizioni comuni tale precisazione è valevole per tutti i dipendenti compreso quindi il personale ATA.

Non vi è quindi dubbio che ti spetta la proroga contrattuale senza soluzione di continuità e la scuola deve attenersi a tale disposizione.

 

Posted on by nella categoria Supplenze, Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads