Mobilità e deroga al vincolo triennale : valida per i trasferimenti, ma non si sa ancora se sarà valida anche per le assegnazioni provvisorie

Giovanna – Sono un’insegnante di ruolo entrata con la fase C della legge 107, sono titolare in una scuola della provincia X dall’anno 2016/2017 ma fino ad ora ho sempre ottenuto l’assegnazione provvisoria nella mia provincia Y (la domanda di trasferimento invece non è stata accolta). Ho letto che anche quest’anno potrò fare richiesta di trasferimento per l’anno scolastico 2018/2019 perchè il decreto dell’anno scorso è stato prorogato ma mi chiedo se sarà possibile fare anche la domanda di assegnazione provvisoria anche per l’anno scolastico 2018/2019 nel caso in cui non sia accolta la domanda di mobilità. Grazie mille per l’aiuto

Giovanna Onnis – Gentilissima Giovanna,

al momento attuale non è possibile rispondere al tuo quesito in quanto le regole per la mobilità annuale 2018/19 non sono state ancora stabilite e, conseguentemente, non disponiamo ancora del relativo CCNI.

In relazione alla deroga al vincolo triennale nella provincia, l’unica certezza che abbiamo ora è la sua validità per la mobilità 2018/19 per la quale sono state confermate le regole dello scorso anno mediante la proroga del CCNI 2017/18.

Potranno quindi presentare domanda di trasferimento interprovinciale  anche i docenti nel vincolo triennale grazie alla deroga, ma non sappiamo ancora se tale deroga sarà confermata anche per le assegnazioni provvisorie dando ai docenti la stessa possibilità concessa nel corrente anno scolastico

Posted on by nella categoria Mobilità, Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads