Punteggio ricongiungimento per docente separato: spetta per i genitore oppure per i figli, a scelta del docente

Donatella – Per un docente separato,  c’è modo di sostituire il punteggio di ricongiungimento al coniuge con “ricongiungimento con genitore anziano”? Il ricongiungimento con mia figlia minore è automatico? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Donatella,

nella Tabella A allegata al CCNI sulla mobilità, sezione A2 – Esigenze di famiglia, si chiarisce che il punteggio di ricongiungimento spetta prioritariamente per il coniuge e solo nel caso di “docenti senza coniuge o separati giudizialmente o consensualmente con atto omologato dal tribunale” è possibile chiedere ricongiungimento ai genitori o ai figli.

In assenza di coniuge, quindi, la decisione spetta al docente e non esiste dal punto di vista normativo alcuna priorità per i figli o per i genitori che risultano “alla pari” ai fini del ricongiungimento.

Se chiedi ricongiungimento ai genitori ti spetterà in ogni caso il punteggio per figlia minore e precisamente  4 punti se di età inferiore a 6 anni oppure 3 punti se di età compresa tra sei e 18 anni

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads