Mobilità e preferenze territoriali: non è possibile esprimere preferenza sintetica su comune

Emanuela – Sono una docente a tempo indeterminato  dall’ anno scolastico 2015/2016. Sono titolare  per mio figlio di precedenza L.104. Oltre che richiedere le sedi del mio comune vorrei richiedere anche il comune viciniore. Si può richiedere una sola preferenza per avere qualsiasi sede nel comune viciniore? Ringrazio anticipatamente

Giovanna Onnis – Gentilissima Emanuela,

la risposta al tuo quesito è negativa.

Nella domanda di mobilità non è possibile, infatti, esprimere preferenza sintetica su comune, ma solo scuole, ambiti e province.

Per usufruire della precedenza determinata dalla Legge 104/92 per assistenza a tuo figlio, prima di esprimere preferenze relative a scuole di altri comuni o ad altri ambiti nella provincia, dovrai esprimere come prima preferenza una o più istituzioni scolastiche ubicate nel comune di residenza di tuo figlio oppure potrai chiedere l’ambito territoriale nel quale è ubicato tale comune.

Potrai, quindi esprimere preferenze anche per comuni vicini, chiedendo scuole o ambiti di tali comuni, ma non il comune nella sua interezza

ads ads