Individuazione perdente posto: c’è una differenza tra titolare di scuola e di titolarità di ambito?

Alessandra   – Gentili esperti di OS, sono titolare su scuola nella Secondaria. Sono attualmente ultima, per la mia CdC, nella graduatoria interna d’Istituto perché sono arrivata nel corrente anno scolastico come esito di trasferimento volontario. Risulto titolare su scuola. In penultima posizione, per la stessa CdC, risulta una mia collega titolare di ambito con incarico triennale nella scuola. Quest’ultima è stata assunta in ruolo con il piano straordinario nell’a.s. 2015-2016. Se per il prox. anno scolastico si verificasse una contrazione nell’organico stabile (diritto+potenziamento) della scuola e venisse meno una cattedra, chi risulterebbe perdente posto? Io, nonostante sia titolare su scuola? O la mia collega il cui contratto triennale sarebbe in scadenza? Quali vantaggi ho io, in generale, in quanto titolare su scuola rispetto alla mia collega, titolare invece di ambito con incarico triennale nella scuola? Resto in attesa di una risposta.

Paolo Pizzo – Gentilissima Alessandra,

non vi è nessuna differenza ai fini dell’individuazione dei perdenti posto.

L’art 21 del CCNI dispone che

I dirigenti scolastici, entro i 15 giorni successivi alla scadenza delle domande di trasferimento, formulano e affiggono all’Albo le graduatorie per l’individuazione dei soprannumerari comprendenti sia i docenti titolari su scuola sia i docenti con incarico triennale i n base alla sopracitata tabella con le precisazioni concernenti i trasferimenti d’ufficio, tenendo presente che debbono essere valutati soltanto i titoli in possesso degli interessati entro il termine previsto per la presentazione della domanda di trasferimento.

Pertanto, siete entrambi, senza nessuna disparità, collocati nella graduatoria. Questo perché le situazioni di soprannumero sono sempre relative all’organico dell’autonomia.

Ovviamente essendo tu l’ultima arrivata sei per quest’anno collocata in coda, pertanto qualora ci dovesse essere una contrazione di organico sarai tu la perdente posto.

Dal prossimo anno siete invece nella stessa graduatoria in base al punteggio ed eventuali precedenze.

ads