Insegnante di religione e permessi retribuiti. Chiarimenti

Grazia  – sono insegnante di religione con incarico annuale vorrei sapere se ho diritto ai tre giorni di permesso retribuito e se puoi indicarmi la normativa che regola tale diritto.

Paolo Pizzo – Gentilissima Grazia,

sono equiparati ai docenti di ruolo e quindi possono fruire dei 3 giorni di permesso retribuito per motivi personali o familiari gli insegnanti di religione cattolica (IRC) incaricati stabilizzati, cioè coloro che, oltre ad essere in possesso del titolo di studio, hanno  il posto orario completo (anche con l’unione di più spezzoni) e almeno quattro anni di insegnamento.

Rientrano altresì in questa categoria gli insegnanti di religione cattolica (IRC) della scuola di infanzia e primaria con una nomina di almeno 12 ore e che abbiano maturato il quadriennio di insegnamento.

Se non si rientra in queste categorie si ha diritto a 6 gg. ma non sono retribuiti (art 19 CCNL/2007).

ads ads