Incarico triennale per docente titolare su ambito: quante volte può essere rinnovato?

Federica  – Sono titolare su ambito con incarico triennale, entrata in ruolo su potenziamento.
Sto lavorando con passione e grandi soddisfazioni in una scuola che però non posso esprimere nella domanda di trasferimento volontaria su scuola ma è la scuola dove vorrei continuare a lavorare anche nei prossimi anni. Ho bisogno di porvi delle domande.


Allo scadere dei tre anni posso avere il rinnovo del contratto automaticamente o dovrò comunque inviare il mio curriculum vitae alla scuola che già mi conosce, dove mi ero a suo tempo candidata e dove ho svolto il mio lavoro in questi anni?

Nel caso di mancato rinnovo automatico, avrei qualche precedenza rispetto agli altri candidati?

Il rinnovo dell’incarico triennale può avvenire senza limiti di tempo, all’infinito?
Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Federica,

l’incarico triennale, come chiarisce il comma 80 della Legge 107, può essere rinnovato automaticamente in presenza di disponibilità nell’organico dell’autonomia e in sintonia  con quanto previsto nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF).

La Legge 107 nel succitato comma stabilisce, infatti, quanto segue:

“Il dirigente scolastico formula  la  proposta  di  incarico  in coerenza con il piano triennale dell’offerta formativa. L’incarico ha durata triennale ed e’ rinnovato purché in  coerenza  con  il  piano dell’offerta formativa [….]”

In presenza di disponibilità, quindi, avrai il rinnovo dell’incarico triennale nella scuola, per il quale nessun docente potrà essere concorrente nei tuoi confronti a prescindere dal suo punteggio, in quanto sei tu ad avere il diritto al rinnovo dell’incarico se, allo scadere del triennio, la cattedra risulterà confermata.

Non vi sono limiti al numero di volte che sarà possibile rinnovare l’incarico triennale allo stesso docente poiché questo dipenderà esclusivamente dalla disponibilità di posti nell’organico, considerando sia l’organico di diritto che l’organico di potenziamento che insieme costituiscono l’organico dell’autonomia dell’istituzione scolastica

ads ads