Viaggio di istruzione e riposo settimanale

Annasono una docente di un liceo della provincia di Roma e mi rivolgo a lei a nome anche di molti miei colleghi che come me accompagneranno i ragazzi in gite d’istruzione/stage linguistici fino a 7 gg. Ho letto più volte che quando è compresa la domenica spetterebbe al rientro un giorno per riposo compensativo. Il nostro dirigente sostiene che non sia dovuto…è vero? E se così non fosse come comportarsi? La ringrazio per l’attenzione. Cordiali saluti

Paolo Pizzo – Gentilissima Anna,

è utile premettere che l’accompagnamento alle gite non rientra tra le attività obbligatorie del personale docente, definite negli articoli 28 e 29 del CCNL; sono quindi attività aggiuntive, che si svolgono solo con la presenza di personale disponibile. Ne consegue che le gite possono essere inserite nel PTOF e di conseguenza deliberate solo se c’è la preventiva disponibilità di un sufficiente numero di docenti accompagnatori.

Giova altresì ricordare che sono stati aboliti i compensi relativi alla trasferta, ma nulla vieta di stabilire un compenso a carico del fondo di istituto, utilizzando l’art. 88, c. 2. lettera “k” del CCNL, che consente di retribuire “ogni altra attività deliberata dal Consiglio di istituto”.

Fatta questa premessa, il docente che accompagna gli allievi nei viaggi di istruzione è considerato regolarmente in servizio con tutti i doveri che ne discendono dalla qualifica di accompagnatore (compreso quello della vigilanza), mentre il diritto al riposo discende dall’art. 2109 del CC “Periodo di riposo”: “Il prestatore di lavoro ha diritto ad un giorno di riposo ogni settimana, di regola in coincidenza con la domenica.”

Pertanto, se la domenica è compresa nel viaggio e di conseguenza considerata giorno di servizo per ciò che ho già detto, il docente ha diritto ad una giornata di riposo da concordare col dirigente.

Per le prossime volte consiglio di stabilire tale diritto (e le modalità di recupero) nel momento in cui si delibera la gita, in modo da non avere problemi di interpretazione, fermo restando che in questo caso il codice civile è sovrano e quindi vi spetta il riposo.

ads ads