Cattedra Orario Esterna: la sua costituzione è competenza dell’Ufficio Scolastico Provinciale

Letizia – La mia cattedra nella scuola secondaria di I grado consta di 12 ore. Il completamento con le 6 ore e la relativa cattedra in un’altra sede lo sceglierà il mio Dirigente o l’USP competente? Si può arrivare ad avere anche tre scuole? (Speriamo di no!!). Grazie per la disponibilità e la chiarezza di sempre.

Giovanna Onnis – Gentilissima Letizia,

la costituzione delle cattedre orario esterne è competenza dell’Ufficio Scolastico Provinciale che stabilirà sede principale della cattedra e sede o sedi di completamento.

Il Dirigente scolastico, quindi, non ha alcuna competenza in merito in quanto la definizione dell’organico con relative cattedre è prerogativa esclusiva dell’USP.

Nella costituzione delle cattedre orario esterne l’USP dovrà tenere conto della facile raggiungibilità delle sedi  e del limite di massimo di tre sedi scolastiche ubicate in non più di due comuni.

L’accorpamento, quindi, in base al principio della facile raggiungibilità, deve avvenire in base alla viciniorietà tra le due o tre sedi, in quanto deve essere garantita al docente  la possibilità di spostarsi nella stessa giornata da una sede di servizio ad un’altra.

ads ads