Mobilità: ho ottenuto passaggio di ruolo, come posso fare per rientrare nella scuola di ex-titolarità?

Marco – Volevo sapere se e’ possibile tornare nella scuola di precedente titolarità .Ho fatto il passaggio quest’ anno di ruolo dalla scuola media alla scuola superiore ma vorrei tornare nella scuola media per l’anno scolastico prossimo.
La mia precedente cattedra nella scuola media e’ stata data ad un docente in anno di prova che sarà messo in ruolo . In provincia esiste un’ altra cattedra della stessa materia disponibile e dello stesso ambito territoriale l’anno prossimo  ma preferirei ritornare nella ” mia precedente scuola” sperando che l’attuale docente che ha preso il mio posto possa chiedere il trasferimento in questa scuola e / o  posso avere la precedenza  nel chiedere il trasferimento nella mia vecchia scuola di titolarità . Grazie

Graduatoria interna di istituto e docente con precedenza 104 per assistenza familiare disabile: quali requisiti per l’esclusione?

Mariateresa – Gentile redazione ho necessità di un chiarimento che la scuola di titolarità non ha saputo fornirmi. In qualità di docente scuola superiore a tempo indeterminato  beneficio della precedenza  Legge 104/92, quale referente unico di genitore disabile, ma la scuola di titolarità e quindi di servizio è  in un diverso  ambito (diversa regione) ove risiede il disabile assistito. In queste condizioni ho il diritto ad essere esclusa dalla graduatoria interna di istituto ? Grazie in anticipo per  il vostro prezioso parere.

Trasferimento e passaggio di ruolo interprovinciali: il docente non è obbligato a chiedere i due movimenti anche nella provincia di titolarità

Antonietta – Sono titolare su scuola primaria e voglio tentare sia in trasferimento interprovinciale su primaria ma anche passaggio di ruolo alla sec. II grado interprovinciale. Non so però l’ordine da effettuare, se farlo anche provinciale. Potreste illuminarmi? Grazie

Punteggio di ricongiungimento : se spetta nel comune viciniore questo deve essere ubicato nella stessa provincia del comune di ricongiungimento

Pietro – Vorrei un suo parere sulla questione di seguito indicata. I sei punti di ricongiungimento al coniuge, in sede di graduatoria interna d’istituto,  spettano se il comune di ricongiungimento più vicino si trova in una provincia limitrofa alla sede di titolarità, comune in cui non sono presenti sedi scolastiche utili per la propria classe di concorso? La ringrazio ed invio cordiali saluti.

Docente di sostegno soprannumeraria: il diritto al rientro nella scuola di ex-titolarità riguarda solo sostegno e non posto comune

Vera –  Vorrei un chiarimento a proposito dei trasferimenti. Sono una docente di sostegno risultata perdente posto nello scorso anno scolastico e costretta, mio malgrado, a produrre domanda condizionata di trasferimento. A breve farò domanda per rientrare nella scuola di precedente titolarità sempre sul sostegno sapendo di avere priorità nel rientro. Vorrei sapere cosa succede se oltre a produrre domanda di rientro sul posto di sostegno, produco anche domanda di trasferimento, sempre e solo per la stessa scuola, su posto comune. Una domanda esclude l’altra oppure vengono considerate come separate e posso poi decidere cosa scegliere?

Graduatorie Permanenti ATA: il servizio militare non rientra nel computo dei 24 mesi

Ivano – Vorrei capire se il servizio militare rientra nel conteggio specifico dei giorni che possono essere conteggiati per l’inserimento nella graduatoria permanente dei 24 mesi. 
In sostanza, i 365 giorni effettuati durante il periodo di leva, possono essere conteggiati alla stessa stregua dei giorni di lavoro effettivi effettuati come collaboratore scolastico e, più in generale, come personale ATA?
Ringrazio e porgo cordiali saluti 

Graduatoria interna di istituto: servizio pre ruolo in scuole paritarie e in regime di part time. Chiarimenti

Imma – Salve, nel compilare la mia prima graduatoria interna d’istituto mi sorgono due dubbi: 1) il servizio pre-ruolo nella scuola paritaria è valutabile? 2) i 180 giorni di servizio per anno scolastico possono non essere continuativi e sono valutati anche se effettuati in regime di part-time? Grazie.

L’utilizzazione su posto di sostegno è possibile solo nello stesso grado di titolarità

Valerio   – Buongiorno, vi inoltro nuovamente la mia domanda.  So che potrà parer anomala, ma per una serie di motivi avrei bisogno di sapere se questa situazione è possibile. Sono un insegnante di francese di ruolo alle medie, in possesso anche della specializzazione su sostegno, sempre alle medie. Per il prossimo anno scolastico avrei intenzione di chiedere il passaggio di ruolo alle superiori sulla cattedra di francese. Ora, vorrei sapere se posso chiedere per lo stesso anno scolastico l’utilizzo sul sostegno alle medie. Se la risposta è affermativa, l’anno di formazione e prova verrebbe congelato e posticipato all’anno in cui rientrerei sulla cattedra di francese?  So che il contratto per le assegnazioni e gli utilizzi deve ancora essere firmato, ma vi chiedo di rispondermi in base a quanto stabilito nel precedente contratto. Cordialmente.

Prima preferenze provinciali o interprovinciali? Chiarimenti

Stefania – Buongiorno, sono una docente della scuola secondaria di I grado, ho bisogno di un chiarimento sulla mobilità. Vorrei mettere come prima scelta due scuole interprovinciali, e le restanti provinciali. Ho però un forte dubbio se mi convenga mettere le provinciali prima, perchè mi chiedo se nelle scuole interprovinciali non ottenessi il movimento, per le provinciali mi troverei poi a dover concorrere  con i colleghi che vengono da fuori provincia? E se così fosse dovrei anche far fronte al limite del 30% dei posti disponibili o qualora il posto ci fosse me lo assegnerebbero di sicuro perché sono già in quella provincia? Vi ringrazio

Graduatoria interna: posto di lingua inglese scuola primaria. Chiarimenti

Claudia – Buongiorno  Sono un’insegnante vincente il concorso su posto comune, ma che è stata assunta su un posto di inglese (come saprà la graduatoria è unica). La mia domanda è: nella graduatoria interna d’istituto della scuola primaria  devo essere inserita in una graduatoria specifica per la lingua inglese (di cui per altro sono l’unica presente) o in quella su posto comune? Ringraziando per l’attenzione, porgo i miei più cordiali saluti

Trasferimento scuola Infanzia e preferenze: con codice scuola sede di organico si chiedono tutti i plessi dell’IC

Giovanna – Sono un’insegnante di scuola dell’Infanzia,  devo  presentare domanda di trasferimento ed ho qualche perplessità su come esprimere le  preferenze delle 5 scuole. Dall’elenco del MIUR si evince che nello spazio delle preferenze  in Istanze online devo inserire il codice della sede esprimibile dal personale docente. Chiedo se posso indicare anche  i codici degli altri plessi che fanno parte dello stesso istituto oppure scrivendo solo la sede esprimibile chiedo tutti i plessi. In questo caso , se i plessi sono due, mi rimangono soltanto altre tre scuole da inserire nelle preferenze oppure la sede esprimibile comprende i due plessi e vale solo una scuola? Spero di essermi  spiegato bene. La  ringrazio per la cortese risposta e La saluto cordialmente.

Mobilità per docente con incarico triennale: la cattedra di incarico può essere disponibile per i movimenti solo se il docente ottiene il trasferimento richiesto

Caterina -Sono una docente neoimmessa in ruolo a settembre2017, titolare su ambito e con incarico triennale su scuola.  Se partecipassi alla domanda di mobilità indicando solo 5 scuole, e se non ricevessi alcun trasferimento su di esse, rimarrei nella mia scuola su cui ho incarico triennale o risulterebbe libero e quindi disponibile ad altri trasferimento? Verrei quindi ricollocata in scuola del mio ambito?

Graduatoria interna di istituto: bonus 10 pp. e continuità nel comune. Chiarimenti

Francesco  –   docente incaricato dal Dirigente  all’aggiornamento delle graduatorie interne. Mi trovo davanti al seguente problema:una mia collega è stata trasferita da parma dove ha maturato il bonus dei 10 punti a catanzaro; mantiene il bonus dei 10 punti o no. Inoltre vorrei sapere gentilmente se la continuità nel comune ( 1 punto per ogni anno ) vale se si è insegnato con la  classe di concorso attualmente inserita in graduatoria.

Passaggio di ruolo e quinquennio su posto di sostegno. Chiarimenti

Daniela  – Sono una docente di sostegno di ruolo da tre anni nella scuola dell’infanzia e intendo passare come docente di sostegno nella scuola primaria (essendo abilitata) nella prossima mobilità a partire dal 3 aprile. Nel mio caso specifico devo fare domanda di trasferimento o di passaggio di ruolo? Resta inteso che non vale il vincolo quinquennale dato che il movimento è da sostegno a sostegno. Grazie per una gentile risposta.

Mobilità e preferenze : possono essere sia provinciali che interprovinciali nella stessa domanda

Lidia – Sono un’insegnante di scuola primaria di ruolo e dovrò fare la domanda di mobilità. Ho un dubbio: le 5 scuole, così come i 10 ambiti, possono essere tutti di province diverse? Posso quindi scegliere una scuola di Roma, una di Milano, una di Venezia, una di Palermo e una di Bergamo? O cinque scuole della stessa provincia?

Graduatorie III fascia ATA: i servizi CO.CO.CO. (contratti di collaborazione continuativa) e i contratti di prestazione d’opera, non sono valutabili

Scuola – Buongiorno, scrivo  dall’Istituto Comprensivo Casalbore (AV) per sottoporre il seguente quesito: presso il nostro Istituto sono state presentate domande per l’inserimento e l’aggiornamento della graduatoria Ata profilo AA, collaboratore scolastico, da parte di soggetti impegnati nella scuola statale,  a tempo determinato, come assistenti materiali e/o alla comunicazione per i disabili.

Graduatorie III fascia ATA: titolo d’accesso al profilo di CS e valutazione secondo diploma aggiuntivo

Dirigente Scolastica – Con la presente si chiede se il titolo allegato (Diploma di qualifica professionale per operatore dei servizi di ristorazione) può essere considerato come titolo di accesso per graduatoria 3^ fascia collaboratore scolastico.
Si chiede inoltre se per altro titolo (esempio diploma di maturità tecnica) nella graduatoria dei collaboratori scolastici deve essere attribuito un punteggio aggiuntivo (nella tabella di valutazione ho letto che deve essere valutato un solo titolo)