Concorso non abilitati: chi ha già i 24 CFU devi farseli certificare

Sono una diplomata isef . Vorrei sapere se devo partecipare al cfu24 pur essendo materie da me studiate durante il diploma di laurea. Grazie

risposta – gent.ma, al Ministero non interessa che tu partecipi o meno ai corsi per acquisire i 24 CFU, ma interessa che siano certificati da una Università (e naturalmente le Università potranno certificarli solo se ne sei in possesso).

Il dm n. del 10 agosto 2017 e il dm n. del 25 ottobre 2017 sono molto chiari in proposito

“Il corretto conseguimento dei 24 crediti e il raggiungimento degli obiettivi formativi previsti dal DM 616/2017 (con indicati insegnamenti, altre attività formative, SSD, voti e CFU/CFA) deve essere certificato da una istituzione universitaria o AFAM . La certificazione è necessaria ai fini della partecipazione al Concorso docenti.

Quindi, se tu ritieni di avere già i 24 CFU, ti manca solo la certificazione.

Concorso a cattedra 2018. 24 CFU: tabella Miur su come conseguirli e come certificare quelli già conseguiti

Detta certificazione dovrà essere rilasciata esclusivamente dall’Istituzione presso la quale gli stessi sono stati acquisiti. Nel caso di competenze acquisite nel corso del curriculum precedente dello studente, la suddetta OrizzonteScuola.it certificazione dovrà comunque essere presentata in un unico documento che verrà rilasciato dall’Istituzione che per ultima in ordine di tempo ha erogato le attività formative richieste.

24 CFU concorso 2018: chiarimenti Miur su costi e dottorato. No numero chiuso, quanto vale esame vecchio ordinamento. La nota

Pertanto dovrai richiedere all’università presso la quale hai conseguito il diploma la relativa certificazione dei 24 CFU. Se l’università dirà che li hai già tutti, sei a posto, altrimenti dovrai integrare in tempo utile per la partecipazione al concorso per non abilitati.

ads ads