“Grave patologia” solo con determinati requisiti. Chiarimenti

Antonino –  sono un insegnate della scuola dell’infanzia avrei da porle un quesito in merito al periodo di malattia per grave patologia. Mi spiego, io ho 43 anni e da circa due anni ho una cordiomiopatia dilatativa e sono portatore di defibrillatore con una invalidità riconosciuta del 80% volevo sapere se a me spetta solo un mese di malattia per grave patologia e quindi usufruito questo rientro nella malattia “ordinaria” con detrazioni, visita fiscale ecc…oppure sono esente per tutti i periodi di malattia di cui eventualmente usufruirò. In attesa di un gentile riscontro le porgo cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Antonino,

come ho più volte specificato in questa rubrica l’art. 17/9 del CCNL/2007 In caso di gravi patologie che richiedano terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti sono esclusi dal computo dei giorni di assenza per malattia…

È stato più volte chiarito come la clausola in esame non riguarda tutte le patologie gravi ma soltanto quelle che richiedono il ricorso a terapie salvavita; quindi i due requisiti (gravità della patologia e necessità del ricorso a terapie salvavita) devono coesistere e vanno valutati contestualmente.

Nel nostro caso, quindi, non rileva se tu abbia o meno un’invalidità oppure sia un disabile con certificazione 104/92, ma SOLO se ti certificano la patologia come “grave” e che nei giorni di assenza per malattia sia sottoposto alle terapie oppure l’assenza sia chiaramente ricondotta alle conseguenze delle terapie effettuate.

In poche parole per il riconoscimento del beneficio (malattia illimitata senza decurtazioni, senza visita fiscale e senza che il periodo rientri nel comporto), il lavoratore dovrà produrre una adeguata e chiara certificazione medica da cui, appunto, risulti non solo la sua condizione morbosa, ma anche l’ulteriore attestazione che la stessa si configura come patologia grave che ha richiesto o richiede la effettuazione di terapie salvavita.

Dovrai quindi parlare con il medico spiegando quanto da me sopra indicato.

ads