Punteggio di ricongiungimento : se spetta nel comune viciniore questo deve essere ubicato nella stessa provincia del comune di ricongiungimento

Pietro – Vorrei un suo parere sulla questione di seguito indicata. I sei punti di ricongiungimento al coniuge, in sede di graduatoria interna d’istituto,  spettano se il comune di ricongiungimento più vicino si trova in una provincia limitrofa alla sede di titolarità, comune in cui non sono presenti sedi scolastiche utili per la propria classe di concorso? La ringrazio ed invio cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Pietro,

il comune viciniore deve essere ubicato nella stessa provincia del comune di ricongiungimento

Il punteggio di ricongiungimento nella graduatoria interna di istituto spetta se la scuola di titolarità o di incarico è ubicata nel comune di residenza del familiare verso il quale si ha diritto al ricongiungimento.

Se in tale comune non vi sono scuole richiedibili dal docente, i 6 punti di ricongiungimento si valutano nel comune viciniore.

Il comune viciniore è quello che risulta più vicino dal punto di vista chilometrico al comune di residenza del familiare, come riportato nella tabella di viciniorietà che è provinciale.

Questa  tabella, infatti, viene pubblicata, tramite il sistema informativo del MIUR, dall’Ufficio scolastico provinciale e riporta l’elenco dei comuni della provincia, quindi, non vengono inseriti comuni di altre province limitrofe anche se vicini dal punto di vista chilometrico

Nella graduatoria interna di istituto ti spettano i 6 punti di ricongiungimento soltanto se la scuola è ubicata nel comune di ricongiungimento oppure il comune di titolarità risulta quello viciniore riportato nella tabella di viciniorietà. Non ha impoirtanza il fatto che esista un comune più vicino se questo appartiene ad un’altra provincia

ads