Graduatoria interna di istituto e docente con precedenza 104 per assistenza familiare disabile: quali requisiti per l’esclusione?

Mariateresa – Gentile redazione ho necessità di un chiarimento che la scuola di titolarità non ha saputo fornirmi. In qualità di docente scuola superiore a tempo indeterminato  beneficio della precedenza  Legge 104/92, quale referente unico di genitore disabile, ma la scuola di titolarità e quindi di servizio è  in un diverso  ambito (diversa regione) ove risiede il disabile assistito. In queste condizioni ho il diritto ad essere esclusa dalla graduatoria interna di istituto ? Grazie in anticipo per  il vostro prezioso parere.

Giovanna Onnis – Gentilissima Mariateresa,

la risposta al tuo quesito è negativa in quanto sei titolare in una provincia diversa da quella di residenza del genitore disabile.

il docente che ha diritto alla precedenza per assistenza a genitore disabile con art.3 comma 3 della Legge 104/92, deve essere escluso dalla graduatoria interna di istituto in presenza di specifici requisiti.

Per essere escluso dalla graduatoria, infatti, la scuola di titolarità o di incarico deve essere ubicata nel comune di residenza del familiare oppure, nel caso in cui in tale comune non vi siano scuole richiedibili per la classe di concorso di insegnamento del docente, la scuola deve essere ubicata nel comune viciniore secondo le tabelle di viciniorietà pubblicate dall’Ufficio Scolastico Provinciale.

E’ possibile l’esclusione dalla graduatoria interna anche se la scuola è ubicata in comune diverso, se il docente presenta domanda di trasferimento provinciale per scuole ubicate in tale comune.

Il riferimento normativo è l’art.13 comma 2 del CCNI

Nel caso da te esposto, quindi, non hai diritto in ogni caso all’esclusione dalla graduatoria interna in quanto questa  si applica solo se si è titolari o incaricati in una scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito

ads ads