Mobilità: ho ottenuto passaggio di ruolo, come posso fare per rientrare nella scuola di ex-titolarità?

Marco – Volevo sapere se e’ possibile tornare nella scuola di precedente titolarità .Ho fatto il passaggio quest’ anno di ruolo dalla scuola media alla scuola superiore ma vorrei tornare nella scuola media per l’anno scolastico prossimo.
La mia precedente cattedra nella scuola media e’ stata data ad un docente in anno di prova che sarà messo in ruolo . In provincia esiste un’ altra cattedra della stessa materia disponibile e dello stesso ambito territoriale l’anno prossimo  ma preferirei ritornare nella ” mia precedente scuola” sperando che l’attuale docente che ha preso il mio posto possa chiedere il trasferimento in questa scuola e / o  posso avere la precedenza  nel chiedere il trasferimento nella mia vecchia scuola di titolarità . Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Marco,

il passaggio di ruolo ottenuto ha determinato una modifica della tua titolarità e un obbligo per te di svolgere l’anno di prova e formazione nella scuola secondaria II grado.

Avendo partecipato volontariamente alla mobilità non hai nessuna precedenza per rientrare nella scuola di precedente titolarità.

Per poter riacquistare titolarità in questa scuola dovrai presentare un ulteriore domanda di passaggio di ruolo che, però, non potrai fare nel corrente anno scolastico in quanto sei in anno di prova.

Dovrai aspettare, quindi, il prossimo anno, dopo aver superato l’anno di prova, per chiedere mobilità professionale , quindi, passaggio di ruolo nella tua “vecchia” scuola e parteciperai al movimento in base al punteggio senza nessuna precedenza.

Un’altra possibilità che potresti sfruttare quest’anno è quella di chiedere la restituzione al ruolo di provenienza.

Come chiarisce l’art.7 comma 3 del CCNI sulla mobilità, il personale docente che, in seguito a mobilità professionale, è passato in altro ruolo di insegnamento (passaggio di ruolo), può chiedere la restituzione al ruolo di provenienza. Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, nel limite delle domande prodotte, entro 10 giorni dalla pubblicazione dell’ultimo dei movimenti previsti, dispone la restituzione al ruolo di provenienza di quanti sono transitati in altro ruolo, nei confronti di coloro che ne hanno fatto richiesta, sui posti rimasti vacanti e disponibili dopo le operazioni di mobilità.

Per maggiori dettagli ti invito a leggere il nostro articolo

https://www.orizzontescuola.it/mobilita-restituzione-al-ruolo-provenienza-quali-differenze-docente-collocamento-ruolo-docente-passaggio-ruolo/

ads