Graduatoria interna di istituto: come vengono inseriti i docenti con incarico triennale?

Grazia – Gentilmente le chiedo delucidazioni rispetto alla mia posizione di soprannumeraria; mi è stato comunicato che devo presentare domanda di mobilità condizionata. Sono arrivata in questa scuola per trasferimento volontario  quest’anno scolastico 2017/18; la scuola deve pubblicare la graduatoria interna. So che a settembre 2017 è arrivata con me un’altra docente ma è esclusa perché con la 104, e a settembre 2016 sono state assunte tre docenti con contratto triennale, come si collocano queste ultime nella graduatoria interna?

Punteggio di ricongiungimento nella graduatoria interna di istituto: come si valuta in un Istituto di Istruzione Superiore con sedi in più comuni?

A.R.– Spett.le Redazione, sono una docente di scuola superiore di secondo grado e sono titolare in un Istituto superiore del Comune A, mentre mio marito è residente nel comune B. Nel comune B è presente un altro Istituto superiore di secondo grado, che, non è sede di organico, ma dipende dal comune C.  Chiedo la vostra consulenza, poiché la segreteria della mia scuola sostiene che nella graduatoria interna dei soprannumerari non mi spettino i 6 punti di ricongiungimento al coniuge, poiché nel mio comune di residenza non è presente nessun plesso della Istituzione scolastica in cui sono titolare (A). Confidando in una vostra risposta, porgo distinti saluti.

Graduatoria interna di istituto: punteggio di continuità e bonus 10 punti, chiarimenti

Daniela – Sono in servizio presso la scuola di attuale appartenenza dal 2005/2006 e non ho mai presentato domanda di trasferimento. Vorrei cortesemente sapere se, nel punteggio della graduatoria interna, dovrebbero essermi attribuiti i 10 punti della continuità di servizio o meno. Grazie

Graduatoria interna e 104 personale. Chiarimenti

Ilaria  – Buonasera scrivo per avere un’informazione. Nella scuola dove sono titolare quest’anno risulto essere penultima nella graduatoria interna e l’ultima è una collega con 104 personale che non è peró residente nel comune della scuola.  Chi sarà la perdente posto? La 104 personale vale o no solo nel comune di residenza? Ho trovato sia on line che altrove pareri molto discordanti e vorrei , se possibile, capirci di più. Grazie saluti

Ricostruzione di carriera di una docente di scuola primaria

Assistente amministrativo –  alle prese con la ricostruzione di carriera di una docente di scuola primaria. La docente ha svolto dall’a.s. 2010/2011 all’a.s. 2014/2015  servizio pre ruolo in una scuola dell’infanzia e in una scuola primaria paritarie. Ambedue i certificati di servizio richiesti alle scuole, riportano il n. di protocollo del riconoscimento della parità scolastica a decorrere dall’a.s. 2000/2001. I servizi sono riconoscibili ai fini della carriera? E nel caso positivo, con quale codice SIDI? Vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione.

Gradirei sapere a che gradone di appartenenza saro’ collocato sono un docente diplomato immesso in ruolo con decorrenza giuridica il 1/9/92015

Docente  – Gradirei sapere a che gradone di appartenenza saro’ collocato sono un docente diplomato immesso in ruolo con decorrenza giuridica il 1/9/92015 ed economica il 1/7/2016, con 15 anni di pre-ruolo. ho richiesto alla scuola di titolarita’  la ricostruzione di carriera, partita finalmente in questi giorni. a che gradone saro’ collocato? grazie

Ho 62 anni, 32 di servizio come docente laureato nella scuola e 5 di lavoro presso azienda privata da tempo equiparati a fini pensionistici

Tino – Salve, Ho 62 anni, 32 di servizio come docente laureato nella scuola e 5 di lavoro presso azienda privata da tempo equiparati a fini pensionistici (totale 37 anni). Nelle tabelle di aumenti e arretrati da voi pubblicate rientro nella fascia 28-34 oppure +35? Non mi è assolutamente chiaro! Grazie.

Punteggio di ricongiungimento: spetta nel comune viciniore in assenza di scuole richiedibili nel comune di ricongiungimento

Elvira – Sono una docente di scuola superiore II grado e vorrei sapere se ho diritto ai 6 punti per ricongiungimento familiare, la mia scuola sostiene che non ho diritto perché esiste un comune più vicino alla residenza familiare, la segreteria della scuola viciniore mi ha detto che non è così perché nel loro istituto ci sono, dipende dagli anni, o 2 o 4 ore della mia materia ragione per cui la sede più vicina è quella attuale.
La scuola in cui insegno dice che per avere diritto ai 6 punti dovrei chiedere il trasferimento sul comune più vicino  e solo dopo non averlo ottenuto posso chiedere i 6 punti. Chi ha ragione?

Domanda di trasferimento: come verificare se risulta inviata regolarmente

Irene –  Sono scaduti  i termini  per la   domanda di trasferimento,  voglio chiedere dove si può  vedere lo stato di “inviata” sulla domanda di cui si parla nella mail che ho ricevuto dopo l’invio. È  già  visibile da qualche parte e non riesco a vederlo o sarà  visibile da domani al posto di “annulla invio”? Confido in una vostra risposta. Grazie.

Graduatoria interna e calcolo degli anni di ruolo dell’Infanzia ad un docente titolare al I grado. Chiarimenti per il Dirigente

Dirigente – desideravo porgere il seguente quesito. Ad un docente di ruolo nella scuola secondaria di I grado, a seguito di ricorso al giudice del lavoro, viene riconosciuto, per intero ed ai fini economici, il servizio di ruolo prestato precedentemente nella scuola dell’infanzia. Quesito: ai fini della graduatoria di Istituto, ogni anno di servizio di ruolo nella scuola dell’infanzia – riconosciuti dal giudice – va valutato 6 punti, oppure 3 punti come da scheda per l’individuazione dei docenti soprannumerari, nella casella B2) ? Grazie per la cortese attenzione.

Graduatoria interna ed esclusione per chi ha una disabilità personale. Chiarimenti

Scuola – Al fine della compilazione della graduatoria interna del personale ATA  per l’individuazione dei sovranumerari, si chiede se il personale beneficiario della legge 104 per se stesso, ma residente in provincia diversa da quella di titolarità, ha diritto all’esclusione dalla suddetta graduatoria. Si ringrazia fin d’ora Cordiali saluti.

Graduatoria interna e continuità per il trasferito a domanda condizionata

Scuola – Gentile redazione, abbiamo bisogno di chiarimenti in merito al seguente problema: una docente e’ stata trasferita presso questa scuola dal 1/9/2017 con domanda condizionata. ha chiesto la valutazione del servizio continuativo prestato nella scuola di precedente titolarita’ e il punteggio per il non allontanamento dal coniuge ( e’ residente in comune diverso da quello di attuale titolarità della docente). la docente, sempre dal 1/9/2017 e’in assegnazione provvisoria c/o altra scuola. come dobbiamo valutare il suo punteggio e la sua posizione nella nostra graduatoria interna ? si ringrazia anticioatamente.  segreteria  i.c.

Contrazione in organico e docente soprannumerario: influisce la tipologia di cattedra (COI oppure COE) nella quale è in servizio?

S.R. – Probabilmente quest’anno ci sarà una contrazione d’organico, premetto che  sono stata immessa in ruolo nel corrente anno scolastico su cattedra interna  (COI) e un mio collega è stato immesso  anche’esso in ruolo su cattedra esterna (COE) ed ha un punteggio maggiore. Volevo sapere chi dei due sarà dichiarato soprannumerario? Grazie per una celere risposta in merito.

Le precedenze valgono anche se si richiedono scuole dello stesso comune di titolarità

Antonio  – sono un docente di scuola secondaria di secondo grado. Quest’anno ho prodotto domanda di trasferimento su scuola di uno stesso comune. È interessato a questo trasferimento anche un altro collega del mio stesso istituto che beneficia di l.104, personale, non è non vedente o emodializzato. Volevo sapere se tale precedenza sarebbe applicabile nello stesso comune. Grazie per la risposta.

Dove inserire gli anni di ruolo dell’infanzia e della primaria per il docente attualmente in ruolo al II grado

Fabiola – Buongiorno, da 5 anni sono una docente di scuola secondaria II grado per passaggio di ruolo, dopo 11 anni di ruolo, di cui 1 nella scuola dell’infanzia e 10 nella scuola primaria, vorrei gentilmente sapere se ai fini dell’anzianità di servizio nella domanda di mobilità, questi anni vanno considerati come altro ruolo o pre-ruolo.

Mobilità con “sentenza algoritmo” non ancora definitiva. Chiarimenti

Francesca – sono docente di scuola primaria, immessa in ruolo nel 2015 con la l.107 e vittima del famoso algoritmo. Il 10/04/2018 ho vinto il ricorso avverso la mobilità del 2015 (il giudice mi ha assegnato l’ambito puglia 14), attualmente in servizio c/o l’ambito Emilia Romagna 08, in attesa dell’assegnazione da parte del UST. L’ambito di partenza, da istanze on line, risulta ancora quello dell’Emilia Romagna. Come verrà gestita la mia domanda? (ho inserito solo scuole della mia provincia FG). Grazie.

Rientro dopo il 30 aprile: i giorni di sospensione delle lezioni o di chiusura della scuola rientrano nei 150/90 giorni di assenza

Scuola- Spettabile Orizzonte Scuole, avremmo bisogno di una informazione in merito al rientro in servizio di una docente dopo il 30 aprile. La docente, insegnante in classe 5^ scuola primaria è in aspettativa da dicembre 2017 fino al 27 aprile 2018. Abbiamo nominato il supplente dall’08/01/2018 al 27/04/2018. Il giorno 30 aprile la scuola è chiusa e la docente titolare ha comunicato di rientrare in servizio il giorno 2 maggio 2018. Si può mantenere in servizio il docente  supplente fino al termine delle lezioni? Grazie e cordiali saluti, Segreteria Amministrativa.

Supplenza ATA: la proroga su malattia

Anna – Buonasera ho un contratto in scadenza con contratto a tempo determinato come assistente tecnico in sostituzione di un AT che ha presentato certificato sino a tutto il 18 luglio. Mi è stata comunicata proroga, ma mi hanno riferito al 30 giugno. Mi chiedo: essendo stata nominata per sostituzione sulla base del primo certificato medico, la proroga perché viene fissata dal Preside al 30 giugno e non alla scadenza del certificato? Attendo grazie per la risposta.