Mobilità con “sentenza algoritmo” non ancora definitiva. Chiarimenti

Francesca – sono docente di scuola primaria, immessa in ruolo nel 2015 con la l.107 e vittima del famoso algoritmo. Il 10/04/2018 ho vinto il ricorso avverso la mobilità del 2015 (il giudice mi ha assegnato l’ambito puglia 14), attualmente in servizio c/o l’ambito Emilia Romagna 08, in attesa dell’assegnazione da parte del UST. L’ambito di partenza, da istanze on line, risulta ancora quello dell’Emilia Romagna. Come verrà gestita la mia domanda? (ho inserito solo scuole della mia provincia FG). Grazie.

Rientro dopo il 30 aprile: i giorni di sospensione delle lezioni o di chiusura della scuola rientrano nei 150/90 giorni di assenza

Scuola- Spettabile Orizzonte Scuole, avremmo bisogno di una informazione in merito al rientro in servizio di una docente dopo il 30 aprile. La docente, insegnante in classe 5^ scuola primaria è in aspettativa da dicembre 2017 fino al 27 aprile 2018. Abbiamo nominato il supplente dall’08/01/2018 al 27/04/2018. Il giorno 30 aprile la scuola è chiusa e la docente titolare ha comunicato di rientrare in servizio il giorno 2 maggio 2018. Si può mantenere in servizio il docente  supplente fino al termine delle lezioni? Grazie e cordiali saluti, Segreteria Amministrativa.

Supplenza ATA: la proroga su malattia

Anna – Buonasera ho un contratto in scadenza con contratto a tempo determinato come assistente tecnico in sostituzione di un AT che ha presentato certificato sino a tutto il 18 luglio. Mi è stata comunicata proroga, ma mi hanno riferito al 30 giugno. Mi chiedo: essendo stata nominata per sostituzione sulla base del primo certificato medico, la proroga perché viene fissata dal Preside al 30 giugno e non alla scadenza del certificato? Attendo grazie per la risposta. 

Compilazione domanda trasferimento: anni di servizio prestati dopo la nomina in ruolo, chiarimenti

Maura – Sono entrata di ruolo nell’a.s. 2015-2016. Sto facendo domanda di trasferimento e vorrei sapere se alla voce “ Numero complessivo di anni di servizio effettivamente prestato dopo la decorrenza giuridica della nomina di ruolo di appartenenza” quali anni debba considerare. Ringraziandovi per la vostra disponibilità, porgo i miei più cordiali saluti

Domanda trasferimento per docente soprannumerario nel corrente anno scolastico: la domanda condizionata annulla quella volontaria presentata online

Isabella – Sono un’insegnante di scuola secondaria di II grado in procinto di inoltrare domanda di trasferimento volontaria in quanto ho saputo che, nella scuola in cui sono titolare, non si riformerà una cattedra intera della materia che insegno.
Sono però assalita da un dubbio: qualora dovessi risultare perdente posto, al momento la situazione non è ancora chiara, posso revocare la domanda di trasferimento volontaria ed inoltrarne un’altra condizionata?
Vi ringrazio anticipatamente e mi complimento con voi per la vostra grande competenza e professionalità. Cordialmente

Preferenze nella domanda di passaggio di ruolo: se chiedo scuole specifiche posso chiedere anche ambiti?

Marco – Sto compilando la domanda per il passaggio di ruolo dalle medie al liceo. Il dubbio è questo: nella scelta delle preferenze posso inserire massimo 5 scuole e, in aggiunta, anche degli ambiti territoriali fino ad arrivare a un numero complessivo di 15 voci dell’elenco? Oppure se inserisco una tipologia (scuola) non posso inserirne anche un’altra (ambito)? Grazie mille come sempre

Domanda trasferimento e scelta tipo di posto: è necessario compilare la sezione del modulo anche se si chiede solo una tipologia di posto

Alessia – Vorrei chiedere passaggio da sostegno a posto comune nella scuola secondaria di II grado. Ho capito che si tratta di un trasferimento. Come faccio ad eliminare la possibilità che il mio trasferimento avvenga su sostegno? Mi chiedono l’ordine di priorità:metto 1 per il posto comune e “nessuna selezione” per il sostegno? Grazie

Mobilità e titoli: non si valuta la specializzazione sul sostegno

Paola – Gentile redazione, avrei bisogno di sollevare un quesito:  la specializzazione sul sostegno non può essere valutata titolo perché dà la validità al ruolo e al passaggio di ruolo, ma io che devo rimanere sul primo grado ed ho la specializzazione del sostegno sul secondo grado, posso farlo valutare titolo di specializzazione? Infatti con questo titolo non posso passare all’insegnamento del sostegno sul II grado perché non ho ancora superato l’anno di prova. Quindi mi dovrebbe valere solo come specializzazione non come diritto ad un ruolo diverso. Distinti saluti.

Mobilità e cattedre: come posso esprimere la disponibilità per COE nel modulo domanda?

Francesca – Sto compilando la domanda di mobilità e vorrei sapere come fare per richiedere il COE. Se va fatta una richiesta generica o riferita a particolari ambiti o scuole. Ho letto che si deve compilare una sezione in particolare ma non la trovo, o semplicemente devo fare richiesta scritta e inserirla tra gli allegati? Grazie.

Domande contemporanee di trasferimento e passaggio di ruolo: quale movimento prevale?

G.P. – Sto presentando domanda di trasferimento e di passaggio di ruolo, ho già inviato già una domanda di trasferimento interprovinciale dalla provincia X a quella Y per la Secondaria I grado; contemporaneamente ho fatto richiesta di passaggio di ruolo alla Secondaria II grado nella provincia Y.
Ho ricontrollato le domande ma non trovo la voce 20, ossia la preferenza tra trasferimento e passaggio di ruolo.  Ciò che cosa comporterebbe? Quale domanda avrebbe la precedenza? Certa di una vostra risposta, porgo i miei più cari saluti.

Valutazione servizio ITP graduatoria interna di istituto

Stefano – Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento per la determinazione del punteggio relativo al servizio svolto in altro ruolo. Sono attualmente titolare nella scuola secondaria di secondo grado per la classe di concorso A045 (Scienze economico-aziendali), e in precedenza ho svolto per 13 anni servizio di ruolo come insegnate tecnico pratico sempre nella scuola secondaria di secondo grado. Vorrei sapere come viene calcolato il servizio svolto per 13 anni in altro ruolo rispetto a quello attuale.

Il raddoppio del punteggio è valido solo per i titolari su sostegno al momento della compilazione della graduatoria interna di istituto

Annamaria – Buongiorno, essendo passata nei ruoli prima sul sostegno (un anno) e poi definitivamente sulla disciplina  (francese) sempre nella scuola superiore, vorrei sapere, ai fini della graduatoria d’istituto, a quanto punteggio ho diritto per l’anno sul  sostegno. In attesa Vi ringrazio e saluto.

Scuole serali e domanda di trasferimento. Chiarimenti

Pietro  – Gentile redazione, vorrei chiedere se è possibile esprimere l’opzione del serale  per una sola scuola della provincia da me prescelta, indicandone lo specifico codice meccanografico(dunque nella sezione ‘preferenze’, tra le cinque scuole e gli ambiti), senza dove estendere l’opzione ‘serale’ a tutte le scuole e gli ambiti da me indicati(selezionando l’ opzione del serale nella sezione delle preferenze, al p. 39,  ‘Disponibilità all’ insegnamento sulle scuole serali). In secondo luogo, vorrei chiedere se è fondamentale indicare in allegato la data del superamento dell’anno di prova. Vi ringrazio. Distinti saluti.

Graduatoria interna e punteggio di continuità: come si valuta per docente che è stato 4 anni nella DOP?

F.S. – Una mia collega trasferita quest’anno nella mia scuola è stata per 4 anni nella DOP perché era diventata soprannumeraria nella sua ex scuola: come si devono valutare i suoi 4 anni ai fini della continuità, ha diritto a dei punti visto che è stata trasferita a domanda. La ringrazio immensamente per la sua gentilezza.

Graduatoria interna e punteggio di continuità: si valuta per docente in aspettativa per mandato politico?

Francesco – Un mio collega già di ruolo in altra provincia  prima di essere trasferito nella mia scuola  è stato in aspettativa per tre anni per mandato politico presso il comune X. Come  vanno valutati questi anni nella graduatoria interna? Gli spettano i 6 punti per anno?

Trasferimento su materia per docente di sostegno: non può essere richiesto se non risulta superato il vincolo quinquennale

Lia – Sono di ruolo sul sostegno e quest’anno vorrei fare domanda di trasferimento per cambiare regione ed essendo anche nel quinquennio vorrei passare nella materia. Devo fare un’unica domanda? Cosa scegliere ? Trasferimento o passaggio di cattedra? Quale sarà la priorità tra materia e sostegno nella provincia desiderata? Grazie

Ricongiungimento e precedenza. In che ordine esprimere le preferenze?

Angela  – Sono una docente, ho un dubbio sulla scelta del ricongiungimento e delle preferenze. Mio marito è residente in un comune diverso dal mio ma nella stessa provincia, io ho residenza con i figli,  104 e invalidità personale. A chi devo chiedere il ricongiungimento?  Inoltre la prima scelta deve essere riferita al comune di residenza in cui vale la precedenza o a quello di ricongiungimento? Grazie

Punteggio di ricongiungimento quando un plesso dell’istituto è nel comune di residenza del coniuge

Sebastiano – Spett.le redazione, sono un docente di scuola primaria titolare in un istituto comprensivo del comune A mentre mia moglie è residente nel comune B. Premetto che nel comune B c’è un altro istituto comprensivo.     Siccome in una frazione del comune B c’è un plesso scolastico di scuola primaria che fa parte dell’Istituto del comune A Vi chiedo se ho diritto ai 6 punti di ricongiungimento al coniuge nella graduatoria dei soprannumerari; io sostengo di si mentre la segreteria della mia scuola dice che non ho diritto. Sperando di essere riuscito a spiegarmi e in una Vostra risposta porgo distinti saluti. Un Vostro affezionato lettore.

Preferenza scuola e preferenza ambito: chi otterrà il trasferimento?

Giampaolo -Salve sono un docente della scuola secondaria di secondo grado e sto chiedendo il trasferimento interprovinciale, vorrei un piccolo chiarimento su un argomento che è più semplice spiegare con un esempio: supponiamo che io chieda di andare sull’ambito X, un collega con meno punteggio di me chiede una scuola dell’ambito X, in tale caso ha lui la priorità a discapito dei punti? Ti ringrazio tantissimo

Graduatorie Permanenti ATA: per il profilo di collaboratore scolastico l’EIPASS non è valutabile

Santo – Salve, mi chiamo Santo, sono un collaboratore scolastico, sto facendo domanda di inclusione per la graduatoria permanente Ata 24 mesi per il profilo professionale di collaboratore scolastico, mi sorge un dubbio,se la patente del computer “Eipass personale ata” possa essere inclusa come titolo culturale. In attesa di un Vostro riscontro. Porgo cordiali saluti